Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCesenaFrosinoneLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
live

Udinese, Cioffi: "Dopo il vantaggio ci siamo sfilacciati"

LIVE TMW - Udinese, Cioffi: "Dopo il vantaggio ci siamo sfilacciati"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di DANIELE MASCOLO
sabato 14 maggio 2022, 20:27Serie A
di Davide Marchiol
Diretta scritta su TUTTOmercatoWEB.com. Premi F5 per aggiornare!

20.10 - Gabriele Cioffi, allenatore dell'Udinese, commenterà tra poco in conferenza stampa il match appena conclusosi al Dacia Arena contro lo Spezia. Segui la diretta testuale su TuttoMercatoWeb.com.

20.20 - Inizia la conferenza stampa.

Questione di motivazioni?
"Ci tenevamo in realtà oggi a vincere e convincere, ma non abbiamo fatto nessuna delle due cose. Ci siamo sfilacciati, arrivando sempre in ritardo sulle seconde palle. Gli abbiamo dato confidenza, vanificando quanto di buono fatto fino al vantaggio. Ingenuità dietro, concedi e la partita torna a essere in salita".

Che maturazione ha avuto in queste settimane dopo le prime partite da primo allenatore di Serie A?
"Ho imparato tante cose, mi sono confrontato sotto tanti aspetti che per me erano idee, ho avuto conferme, prove da superare, credo che tutti insieme, nonostante questa partita non felice, ci dobbiamo dire bravi. In fondo vogliamo vincere tutti, come ti prepari per vincere fa la differenza, la squadra era viva, aveva voglia di stupire, è un altro elemento che mi porta e ci porta alla Salernitana. La guardia non va mai abbassato, questo ho imparato".

Tatticamente cosa c'è da migliorare per l'anno prossimo:

"Il punto di partenza devono essere i giovani in campo oggi, avevamo Soppy, Udogie, Molina, Benkovic, Samardzic e altri ragazzi ancora giovani. Non possiamo dare la sensazione di creare tanto concedendo tanto nel contempo, la sensazione che abbiamo dato oggi".

Il dg Collavino ha detto che per il rinnovo siete a buon punto:
"Se il direttore ha detto che siamo a buon punto evidentemente siamo a buon punto (ride ndr)".

Convocato il primo 2006 della storia del calcio italiano:
"Voleva essere un grande premio, Pafundi vive il calcio dentro, paga ancora qualcosa a livello fisico ma non troppo, ha talento e fame. Mi sarebbe piaciuto dargli qualche minuto".

Come ha visto i tifosi dello Spezia:
"Ho visto un tifo molto caldo, se penso Spezia penso a Sergio Borro, ho provato tante emozioni, anche se meno positive dopo il risultato".

20.27 - Finisce la conferenza stampa.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000