Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Lotito: "Non è più la Lazietta di una volta. Parlerò con Tare e so già Sarri cosa vuole"

Lotito: "Non è più la Lazietta di una volta. Parlerò con Tare e so già Sarri cosa vuole"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 5 giugno 2023, 10:50Serie A
di Dimitri Conti

Il Corriere dello Sport di oggi riferisce alcuni pensieri di Claudio Lotito, presidente della Lazio, in una conversazione avvenuta dopo il 2° posto della sua squadra, per la prima volta sotto la sua presidenza.

"Solo chi all'inizio non ci considerava grida al miracolo - spiega Lotito - e i meriti sono da dividere tra tutti". Quindi tocca l'argomento Sarri ("So già cosa vuole, parliamo tanto ogni giorno, di investimenti. L'allenatore deve fare l'allenatore, al resto pensiamo noi") e la struttura e dimensione della società: "Sotto l'aspetto emotivo, sono il custode del sentimento popolare. Non è più la Lazietta, come usavano chiamarla una volta". E per il ds Tare che futuro? "Ci parlerò", spiega Lotito. Partita aperta, a meno che il dirigente non decida per sé. Ora il ritorno in Champions League: "Sarebbe opportuno andarci tre anni di fila". Su Luis Alberto la conferma che sia una questione tra uomini, ma Lotito esclude che possa chiedere la cessione così come Milinkovic-Savic.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile