Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
TMW

M. Rossi: "Mancini in Arabia non per soldi. Italia? Con Ancelotti occupato, Spalletti è il top"

M. Rossi: "Mancini in Arabia non per soldi. Italia? Con Ancelotti occupato, Spalletti è il top"TUTTO mercato WEB
© foto di Uefa/Image Sport
giovedì 22 febbraio 2024, 17:26Serie A
di Alessio Del Lungo

Marco Rossi, commissario tecnico dell'Ungheria, ha rilasciato un'intervista esclusiva a TuttomercatoWeb.com, nella quale ha parlato anche della decisione di Roberto Mancini di lasciare l'Italia e in seguito andare ad allenare l'Arabia Saudita: "Ho un ottimo rapporto con lui, ma non l'ho sentito e non ci ho parlato di questo. Conoscendolo penso che sicuramente ci siano state delle sfumature, dei motivi diversi rispetto a quelli che sono usciti fuori. Non credo che un professionista come lui sia andato a lavorare in Arabia Saudita solo per l'aspetto economico, anche perché è sempre stato un predestinato, sia da giocatore che da allenatore. Sono 40 anni che è nel mondo del calcio ed è sempre al top anche sotto l'aspetto economico, per cui non credo sia stata questa la ragione che lo ha portato ad andare in Asia. Ci saranno altre condizione che io non conosco".

Condivide la scelta di nominare Luciano Spalletti come suo successore?
"Credo che fosse la miglior decisione possibile, considerando che Ancelotti è impegnato con il Real Madrid e sembrava papabile per il Brasile. Nessuno meglio di loro due poteva essere scelto. Spalletti ha coronato il suo percorso di allenatore, ha sempre dimostrato di saper fare un grande calcio con il materiale a disposizione e con il Napoli ha dato lezione di calcio a tutta Europa nella prima parte di stagione, cosa che non ricordo abbia fatto nessuna squadra italiana nella storia. Ha colto l'occasione di allenare l'Italia che penso sia l'aspirazione finale di qualsiasi tecnico italiano, soprattutto per lui che corona una carriera. Ora deve centrare determinati risultati, è ovvio. Mi sembra che non stia snaturando la squadra, le scelte sono abbastanza in linea con quelle precedenti. L'obiettivo a qualsiasi manifestazione è sempre quello di arrivare in fondo e l'Europeo non farà eccezione".

Clicca qui per leggere l'intervista integrale a Marco Rossi.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile