Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Sampdoria, Palombo: "Vorrei tornare al primo giorno per poter riprovare le emozioni vissute"

Sampdoria, Palombo: "Vorrei tornare al primo giorno per poter riprovare le emozioni vissute"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
lunedì 4 luglio 2022, 15:53Serie A
di Andrea Piras

Intercettato dall'edizione odierna de Il Secolo XIX, il neo tecnico dell'Under 17 della Sampdoria Angelo Palombo ha parlato dei 20 anni trascorsi in blucerchiato fra campo e staff tecnico: "Da un punto di vista brutto, tra virgolette, perché vorrei essere ancora in mezzo al campo ed è una voglia che mi porterò dietro tutta la vita. Però devi essere bravo a staccare, senza sentirti ancora giocatore. Vorrei tornare al primo giorno, non per cambiare, gli errori si fanno, sono parte della vita, ma per poter riprovare ancora le emozioni vissute, tutte, positive e negative. Pagherei oro. Dall'altro lato c'è l'orgoglio. Ci sono stati quei 4 mesi all'Inter, ma non voluti da me, e lo ripeto perché non avrei problemi ad ammetterlo se fosse vero il contrario. Potevo andare via 100 volte ma sono sempre rimasto aggrappato alla Sampdoria perché mi sono innamorato della maglia e della città e non sarei mai voluto andare via. E' difficile trovare chi sta tanti anni nello stesso club e al giorno d'oggi è ancora più dura: è un piccolo vanto per me".