Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw

Bologna, Saputo in città a breve. Poi ci sarà la decisione sul ds, Sartori in prima fila

TMW - Bologna, Saputo in città a breve. Poi ci sarà la decisione sul ds, Sartori in prima filaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
lunedì 16 maggio 2022, 11:36Serie A
di Andrea Losapio

Nei prossimi giorni Joey Saputo sarà a Bologna per dirimere alcune questioni tecniche. Perché se è vero che il gruppo si è compattato nell'ultimo periodo, stretto intorno a Sinisa Mihajlovic, dall'altra parte il rendimento di questa stagione è apparso assolutamente insoddisfacente, sin dall'inizio. Perché le parole di Walter Sabatini, in tribuna contro l'Empoli, sono state quasi profetiche. I ventisette punti dell'andata non sono bastati per cercare di rientrare nella corsa all'Europa, con solamente sedici nel ritorno. Lo scalpo importante è quello dell'Inter - con i pareggi contro Juventus e Milan a fare da corollario - però la continuità invocata è apparsa come una chimera.

Le offerte per i gioielli.
Nell'ondivaga scelta di chi farà parte della prossima area tecnica, ci sono state svariate situazioni prese in considerazione. Da una permanenza di Bigon a una promozione per Di Vaio, poi i nomi di Angelozzi e di Petrachi. Nell'ultima settimana è stato lo stesso Bigon ad andare a Londra per portare delle offerte importanti per Hickey (Arsenal), ma anche per Svanberg e Schouten, i due gioiellini di questa stagione. Possibile che le plusvalenze ci siano, ma i rossi degli anni scorsi sono lì a testimoniare come sia stato fatto troppo poco per rendere sostenibile il Bologna. Soprattutto pensando che la zona retrocessione era sempre più vicina rispetto all'Europa.

Sartori in pole position.
Così nelle ultime riunioni è riapparso prepotentemente il nome del direttore sportivo: tra ammiccamenti con il Parma e l'interesse della Juventus, per Sartori Bologna è una destinazione più che gradita. Nelle riunioni degli scorsi giorni però c'è stato il semaforo verde per il dirigente, anche per calmare una piazza che ieri ha fatto comparire lo striscione "Area tecnica game over". A Bologna la situazione era chiara: bisogna aspettare l'arrivo di Saputo che deciderà, sia sui dirigenti che su tutta l'area tecnica. Per il ruolo di direttore tecnico però Sartori è davvero a un passo.