Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw

Di Marzio: "Fiorentina, Amrabat potrà partire in estate. Italiano è la garanzia"

TMW - Di Marzio: "Fiorentina, Amrabat potrà partire in estate. Italiano è la garanzia"TUTTOmercatoWEB.com
martedì 21 marzo 2023, 12:08Serie A
di Alessio Del Lungo

Tanti gli argomenti trattati da Gianluca Di Marzio nella sua intervista rilasciata a TuttomercatoWeb.com a margine di un evento a Castiglion Fiorentino, tra cui il mercato estivo della Fiorentina: "È stato fatto bene, ma ci vuole equilibrio: la garanzia è Vincenzo Italiano. Lo conosce bene come persona, ha dato alla Fiorentina una sua identità di gioco riconoscibile. Poi perdere Vlahovic a gennaio l’anno scorso è stata sicuramente una difficoltà in più. Dover mantenere lo stesso rendimento tra campionato e coppe ha pesato, ma sono sicuro che la Fiorentina possa arrivare fino in fondo in Europa e migliorare la classifica in campionato. Stanno facendo bene diversi giocatori, a partire da Cabral, il cui investimento sta dando i suoi frutti".

Rimarranno a Firenze anche Amrabat e Gonzalez in estate?
“Per parlare del futuro di certi giocatori è presto. Non se ne può parlare a marzo, ma arriveranno club importanti. Su Amrabat c’è stato il Barcellona, ma la Fiorentina ha fatto bene a non accettare certe condizioni, come il prestito. Poi è chiaro che se arriverà una certa offerta in futuro per comprarlo, potrà partire. Per Gonzalez invece era arrivata una certa cifra, importante, e la Fiorentina aveva il diritto di dire no. Il presidente non se l’è sentita di vendere uno dei suoi migliori giocatori".