Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Udinese-Hellas Verona 3-3, le pagelle: non basta la doppietta di Lucca. Meraviglioso Ngonge

Udinese-Hellas Verona 3-3, le pagelle: non basta la doppietta di Lucca. Meraviglioso NgongeTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 4 dicembre 2023, 06:06Serie A
di Raimondo De Magistris

Risultato finale: Udinese-Hellas 3-3

Le pagelle dell'Udinese (a cura di Antonino Sergi)

Silvestri 4,5 - Poche le conclusioni in porta da parte dell'Hellas, non può davvero fare nulla prima sul rigore di Djuric e poi sulla rovesciata di Ngonge. Nel finale combina il pasticcio in uscita che regala il pari agli scaligeri.

Ferreira 6 - Un primo tempo di ordinaria amministrazione, pochi problemi nel contenere i pochi attacchi degli scaligeri. Le difficoltà aumentano nella ripresa, ma tiene come tutto il reparto.

Kabasele 6,5 - Trova la gioia del primo gol in Serie A, scaltro nella spaccata che porta al primo vantaggio dell'Udinese. Si fa valere in entrambe le aree di rigore, bravo nel gioco aereo peccato per il mani che porta al penalty poi realizzato da Djuric.

Perez 6 - Da un suo grande recupero nasce il gol di Lucca, tiene alte le antenne quando l'Hellas attacca con più uomini. Non gli resta però che osservare la meraviglia di Ngonge.

Ebosele 6 - Forse esaurisce le energie nella ripresa, ma nel primo tempo corre tanto e bene lungo la corsia di destra. Si guadagna anche il calcio di punizione dal quale nasce il vantaggio friulano. Dal 67' Lovric 5,5 - Entra con la giusta verve in campo, battagliero sui portatori di palla ma si divora il gol che poteva chiudere la contesa.

Samardzic 6,5 - Dal suo mancino nasce sempre qualcosa di pericoloso per l'Udinese, quando sale in cattedra mette in mostra le sue migliori qualità. Pennella l'assist per la rete di Kabasele.

Walace 5,5 - Poco appariscente in mezzo al campo, gioca un'ora di buon calcio gestendo anche il palleggio dei friulani ma nella fase calda della sfida perde più di qualche duello.

Payero 5,5 - Poco nel vivo della manovra, si vede davvero poco per tutto il corso della partita. Si prende la scena in un'azione personale, per il resto davvero poco per l'argentino.

Zemura 5,5 - Maggiormente in difficoltà rispetto ad Ebosele, spesso si trova a rincorrere Ngonge. Si prende anche un cartellino giallo nel primo tempo che lo limita nel confronto con l'attaccante ospite.

Pereyra 6,5 - Pericoloso su tutto il fronte offensivo, danza alle spalle di Lucca e dialoga bene con il compagno. Si allarga e spedisce diversi palloni in mezzo, uno vincente per il centravanti ex Pisa. Dal 67' Thauvin 7 - Ottimo impatto con la sfida, con il contagiri l'assist per il secondo di Lucca poi colpisce un palo che poteva chiudere la contesa. Rompe gli equilibri.

Success sv - La sua partita dura una manciata di minuti, un intervento di Amione lo manda KO e lo costringe a chiedere il cambio. Dal 7' Lucca 8 - Aveva segnato due gol fino a questo momento, entra a freddo e realizza una doppietta. Il primo da attaccante navigato, il secondo frutto di uno stacco imperioso. Si è guadagnato un posto da titolare?

Gabriele Cioffi 6 - Ad un passo da un nuovo successo, ci è mancato davvero poco per conquistare i tre punti davanti al proprio pubblico. Rimane un tabù il Bluenergy Stadium, ha da rammaricarsi dopo il palo colpito da Thauvin e l'occasione fallita da Lovric che potevano chiudere la gara. Paga un errore del singolo.

Le pagelle dell'Hellas Verona (a cura di Antonino Sergi)

Montipò 6 - Costretto a raccogliere per tre volte il pallone in fondo al sacco, salvato anche dal palo su Thauvin ma non ha responsabilità. Si fa notare invece con una grande parata su Pereyra.

Tchatchoua 5,5 - Il suo inizio è promettente, ha forza nelle gambe spingendo lungo la corsia di destra. Comincia a faticare nella ripresa, getta anche alle ortiche un ottimo contropiede.

Coppola 5 - Partita complicata per il centrale dell'U21, quando l'Udinese attacca sono dolori per i centrali dell'Hellas. Reparto che difetta al Bluenergy, difficile anche per lui contenere Lucca.

Amione 4,5 - Non c'è, partita negativa per il centrale argentino che non ne imbecca una. Si dimentica di Lucca sull'azione del primo gol, viene sovrastata sul secondo e regala una super occasione a Lovric che cestina.

Terracciano 6 - Comincia male, suo il fallo ai danni di Ebosele e la punizione seguente porta al gol di Kabasele. Sale con il passare dei minuti, spinge a sinistra ed entra nell'azione del gol di Ngonge.

Duda 6,5 - Uno dei migliori per temperamento e continuità dentro la partita, mai una gestione banale del pallone in mezzo al campo per il centrocampista di Baroni. Partita di livello.

Folorunsho 5 - Paga l'errore sul primo gol, arretra il suo raggio d'azione ed usa il fisico nei duelli ravvicinati ma è grave la dormita sul gol di Kabasele dimenticandosi il centrale che insaccato indisturbato.

Ngonge 7,5 - E' uno dei primi a suonare la carica per l'Hellas Verona nei momenti di maggior difficoltà, la sua vivacità mette in difficoltà la difesa friulana. Da una sua conclusione arriva il mani di Kabasele, poi nella ripresa disegna una magica rovesciata che si insacca per il 2-2. Per non farsi mancare nulla timbra l'assist per il pari di Henry.

Suslov 6 - Viene schierato tra le linee, si muove lungo la trequarti campo ma non riesce mai a trovare la giusta giocata. Un paio di conclusioni ben lontane dai pali della porta di Silvestri. Nella ripresa con un altro piglio, assist-man per Ngonge.

Lazovic 6 - Accompagna sempre l'azione offensiva degli scaligeri, lungo la corsia mancina prova a creare qualche pericolo per la difesa friulana. Sempre temibile quando chiamato in causa. Dal 84' Henry 6,5 - Il protagonista di giornata, nell'ultimo pallone della partita ci mette la testa e ringrazia Silvestri insaccando il gol del pareggio finale.

Djuric 6,5 - Fa reparto, bello il duello ravvicinato con Kabasele. Riceve pochi palloni giocabili in area di rigore, ma è freddissimo dal dischetto battendo Silvestri nel primo tempo. Dal 79' Bonazzoli sv.

Marco Baroni 6 - Interpreta bene la sfida il suo Hellas, dimostra di essere una squadra viva anche se paga a caro prezzo gli errori difensivi e una giornata sicuramente non di grazia per Amione. Risponde però colpo su colpo, indovina le mosse e inserisce Henry nel finale che realizza il gol del pareggio.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile