Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Cagliari, Viola: "Io credo ancora nella promozione diretta. Playoff? Da fare nel modo giusto"

Cagliari, Viola: "Io credo ancora nella promozione diretta. Playoff? Da fare nel modo giusto"TUTTO mercato WEB
© foto di Luca Di Leonardo
lunedì 27 marzo 2023, 20:19Serie B
di Luca Bargellini

Ospite di Videolina il centrocampista del Cagliari Nicholas Viola ha fatto il punto sul momento della formazione allenara da Claudio Ranieri in vista della ripresa del campionato di Serie B: "Sono veramente felice di poter tornare e dare una mano alla squadra. Quella di Reggio Calabria è stata una trasferta dove il mister mi ha portato e lo ringrazio pubblicamente perché Reggio Calabria è stata parte della mia vita e quindi sono molto contento di aver dato un contributo, almeno in parte, e essere lì con loro per celebrare questa vittoria che serviva per il morale e la positività della squadra in questo frangente. Penso che la Serie B è un campionato in cui si vive sulle ali dell'entusiasmo, anche se è importante che la squadra viva in equilibrio costante. Noi abbiamo fatto su e giù, ma nell'ultimo periodo abbiamo ritrovato un equilibrio che mancava da parecchio, quindi penso che la squadra adesso abbia trovato un'identità. La forma fisica è arrivata nel momento giusto".

Lo spirito di squadra: "Le ultime due vittorie hanno fatto vedere le potenzialità di questa squadra. Noi viviamo di partita in partita, abbiamo preparato bene quella contro la Reggina che aveva voglia di dimostrare e ci abbiamo messo qualcosa di veramente importante. Adesso stiamo preparando nel migliore dei modi la prossima partita e quella farà vedere cosa noi siamo realmente. Non vedo l'ora di giocarla, siamo pronti per giocarci questa partita nel mgiliore dei modi. Il SudTirol merita rispetto. All'andata noi abbiamo fatto una grandissima partita che meritavamo di vincere e oggi sono curioso di vedere in che condizione siamo a livello fisico, morale e mentale: sono sicuro che avremo tanto da dire. Credo nei miei compagni, credo nel mister e nella società e sono fiducioso nel futuro".

Sulle parole di Ranieri nei suoi confronti: "E' un attestato di stima importante e ringrazio il mister per questo. Ci tengo a precisare che io sono così veramente e dalla settimana prossima spero di riuscire a trasmettere in campo quello che trasmetto anche fuori. Sono venuto qui con tantissime aspettative ed emozioni e vorrei trasmetterle in campo. La qualità più grande del mister è di avere un equilibrio che io non ho mai visto a nessuno nel mondo del calcio. Questa è una forza che il mister ci dà e ci fa stare sereni, sia a chi gioca, sia a chi sta fuori e su questo lui è un fenomeno. Ranieri è un motivatore in campo e anche fuori".

Sulla Serie B: "Dobbiamo concentrarsi sempre su noi stessi, il nostro campionato lo facciamo noi, concentrati sul prossimo allenamento, conta come ci prepariamo a questa partita. Il mister ci ha insegnato a concentrarci sul presente che è la cosa più importante. Playoff o promozione diretta? Noi faremo il massimo per vincerle tutte, poi quello che succederà lo scopriremo strada facendo e se dovessero arrivare i playoff ci arriveremo nel modo giusto. Io credo in entrambe le possibilità".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile