Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
esclusiva

Lo svincolato Iacobucci: "Ho lasciato Frosinone perché vorrei rimettermi in gioco"

ESCLUSIVA TMW - Lo svincolato Iacobucci: "Ho lasciato Frosinone perché vorrei rimettermi in gioco"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
sabato 18 settembre 2021 11:04Serie B
di Claudia Marrone

"E' dura star fermi, mi mancano il campo e lo spogliatoio, è la prima volta in carriera che mi ritrovo svincolato: ma mi sto allenando, per farmi trovare pronto per una chiamata che spero arrivi presto": ai microfoni di TuttoMercatoWeb.com, esordisce così Alessandro Iacobucci, rimasto svincolato dopo il triennio al Frosinone.

Un ruolo particolare il tuo, dove spesso viene privilegiato l'under: ha inciso sulla tua condizione attuale questa situazione?
"E' vero, in porta adesso si dà maggior spazio all'under, ma non è così sbagliato provare il colpo con il giovane. C'è stato poi anche un mercato molto strano e particolare, la pandemia ha probabilmente inciso, e ci sono tante dinamiche di club e di squadra, ma non sono qua a chiedermi perché o per come, devo solo rimanere concentrato e allenato".

Saresti disposto a scendere in C, nonostante negli ultimi anni non sia stata questa la tua categoria?
"C'è intanto da dire che la C è un campionato molto bello e competitivo, non vedo quindi perché non potrei scendere di categoria. La stessa a me non interessa, mi interessa giocare, perché ho voglia di divertirmi e rimettermi in pista".

"Giocare": è stato questo il motivo che ti ha spinto a non proseguire con il Frosinone?
"In un certo senso si, vorrei appunto giocare. Però il club mi aveva messo sul piatto una proposta di rinnovo, e questo mi ha fatto estremamente piacere, non posso far altro che ringraziare la società e la dirigenza tutta per come si sono comportati con me".

A proposito dei ciociari, l'avvio di campionato è stato decisamente buono...
"Assolutamente si, e credo che la squadra, che gioca un buon calcio, abbia le carte in regola per fare un grandissimo campionato: mister Grosso è molto bravo e preparato, sa cosa vuole e cosa chiedere ai ragazzi, son fiducioso. L'importante è arrivare al meglio nel momento clou della stagione, perché chi arriva al top in quella circostanza poi ce la fa".

Una sorta di riscatto per annate non felicissime: cosa è successo negli anni passati?
"Indubbiamente è stato molto strano giocare un campionato spezzato dal Covid, specie poi l'anno dopo aver perso la finale dei playoff, persa per un gol: non ce l'abbiamo fatta ad uscire nel momento in cui sarebbe servito. Un'annata poi storta, come quella dello scorso anno, può anche starci, è fisiologica e può succedere, l'importante è mettersela alle spalle quanto prima: e in tal senso mi sembra che la ripartenza dei ciociari sia stata ottima".

© Riproduzione riservata
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000