Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

20 gennaio 1985, il debutto di Paolo Maldini in Serie A. È un pareggio con l'Udinese

20 gennaio 1985, il debutto di Paolo Maldini in Serie A. È un pareggio con l'UdineseTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 20 gennaio 2024, 00:00Accadde Oggi...
di Andrea Losapio

Il 20 gennaio del 1985, a Udine, è in programma la partita fra Udinese e Milan, valida per la prima di ritorno della Serie A. In panchina nei rossoneri c'è Nils Liedholm, mentre in campo entra un sedicenne di belle speranze come Paolo Maldini, figlio d'arte visto che suo padre Cesare è stato una leggenda del club. Incredibilmente - forse anche contro ogni pronostico - riuscirà a scavalcarlo in tutto: giocherà tutta la carriera in rossonero, poi ne diventerà il direttore generale vincendo uno Scudetto (l'ultimo). Paolo Maldini è comunque figura divisiva, considerati i fischi dell'ultima giornata della sua carriera, ma anche quello che ha fatto come dirigente fino all'esonero, quasi inaspettato.

Ritornando al 1985, sono i giorni immediatamente dopo la grande nevicata che ha paralizzato l'Italia intera. Così a Udine il terreno è ghiacciato, il freddo è pungente ed è difficile giocare. Quella rossonera è una squadra di medio livello, con Giussy Farina presidente e la doppia retrocessione in Serie B (una d'ufficio, l'altra sul campo), che bruciava ancora. Lo stadio di Udine ha la pista d'atletica e Franco Selvaggi, Campione del Mondo del 1982, sblocca le danze.

Al quarantacinquesimo però Sergio Battistini si fa male, Liedholm si guarda indietro e sceglie Paolo Maldini. Con la maglia numero 14 entra in campo come terzino destro, poi riuscirà a diventare una leggenda come terzino mancino. Poco dopo il Milan pareggia con un gol di Mark Hateley, inglese che verrà ricordato per un gol in elevazione sopra Collovati. Questa la formazione del primo Milan di Paolo Maldini: Terraneo; Russo, Battistini (dal 46' Paolo Maldini); Di Bartolomei, F. Galli, Baresi; Evani, Manzo, Hateley, Verza, Incocciati.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile