Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

22 giugno 2004, Italia eliminata dall'Europeo da un "biscotto" tra Danimarca e Svezia

22 giugno 2004, Italia eliminata dall'Europeo da un "biscotto" tra Danimarca e SveziaTUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
sabato 22 giugno 2024, 00:00Accadde Oggi...
di Alessio Del Lungo

Il 22 giugno 2004 l'Italia venne eliminata dall'Europeo. Quel torneo, che fu disputato in Portogallo, rimarrà sempre nella memoria per il presunto "biscotto" tra Danimarca e Svezia, che pareggiarono 2-2 all'ultima partita del girone ed eliminarono gli Azzurri, passano entrambe al turno successivo della competizione. La Nazionale guidata da Trapattoni aveva ottenuto 2 punti nelle prime due gare del Gruppo C e si apprestava a sfidare la Bulgaria nell'ultimo turno. Svezia e Danimarca invece erano appaiate a 4 punti e con il 2-2 sarebbero state entrambe qualificate.

L'Italia fece il suo dovere, battendo a fatica 2-1 la Bulgaria a Guimaraes, grazie ai gol di Perrotta al 48' e Cassano al 94', che ribaltarono il rigore di Petrov. A Porto invece tutto sembrava filar liscio fino all'89', quando Jonson siglò il gol del tanto famigerato 2-2, che rese reali i cattivi presagi degli Azzurri. Le scene vissute in tribuna furono surreali, con alcuni tifosi che recavano la scritta del punteggio sul volto oppure striscioni che recitavano la scritta "2-2 and the spaghetties are out" oppure "2-2. Ciao Italia".

Il nervosismo è alle stelle. Buffon dichiarerà: "Qualcuno dovrebbe vergognarsi e non siamo noi". Sul banco degli imputati però finiscono allenatore, squadra e presidente della FIGC, Franco Carraro. Tutto il Paese è contro di lui, pure i politici, ma il suo posto lo terrà stretto fino a Calciopoli, mentre in panchina arriverà Lippi. Un'inchiesta del quotidiano svedese Offside svelerà anche uno scambio di battute tra l'ex meteora svedese del Torino Erik Edman e il danese Niclas Jensen con il primo che avrebbe detto al secondo: "Pensi che dovremmo fare un bel 2-2?". E l'altro prontamente rispose: "Sì, forse potremmo". Edman infine concluse: "Allora fateci fare gol per primi". Jensen si allontanò ridendo, ma per l'Italia fu dura mandare giù tutto ciò. L'eliminazione bruciò per molto tempo.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile