Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
TMW Radio

Bonanni: "Pioli non da big ma ha fatto un buon lavoro al Milan"

Bonanni: "Pioli non da big ma ha fatto un buon lavoro al Milan"TUTTO mercato WEB
venerdì 24 maggio 2024, 14:55Altre Notizie
di TMWRadio Redazione
Maracanã
TMW Radio
Maracanã
Maracanà con Marco Piccari e Stefano Impallomeni. Ospiti: Impallomeni:"Se devo mandare via Pioli per Fonseca tengo Pioli." Saronni:" Il Milan se prende Fonseca decide di essere il Lille italiano." Bonanni:" Pioli ciclo terminato è andato sopra le sue possibilità." Ceccarini:" Pioli non ha mai avuto una squadra da scudetto ha fatto un capolavoro."
00:00
/
00:00

A parlare dei temi del giorno a TMW Radio, durante Maracanà, è stato l'ex calciatore e tecnico Massimo Bonanni.

Finito il rapporto Pioli-Milan:
"Quest'anno l'unico grosso intoppo è stata l'eliminazione precoce in Coppa Italia. In campionato è arrivato secondo, in Europa poteva fare qualcosina meglio. Per il resto credo che il ciclo sia terminato, ha fatto un bel lavoro, ha vinto uno Scudetto, ha fatto al di sopra di quello che gli era stato chiesto. Lascia una squadra seconda e se devi prendere uno al suo posto suo devi migliorare".

Lo Scudetto ha sopravvalutato Pioli?
"Non lo metto tra i primi 5 in Italia, ma ha fatto tanto con il Milan. E' sempre stato uno che ha fatto benissimo, lascia il Milan in seconda posizione poi, non ha fatto un campionato da buttare. Non lo reputo un allenatore da grandissima squadra ma ha fatto un buon lavoro al Milan".

D'accordo con la pre-convocazione di Fagioli?
"Umanamente è un bel segnale, ma sportivamente credo sia stato un errore".

Sarri ha detto che ha preso la decisione giusta nel dimettersi dalla Lazio:
"Penso che lui non sia stata una delusione. Ha fatto benissimo lo scorso anno, quest'anno molto meno. Si aspettavano tutti un piccolo passo in avanti, lui non è riuscito a farlo perché deluso dalla campagna acquisti. E' andato avanti per inerzia, doveva fare qualcosa di più. Ma non riesci a farlo quando il rapporto con il gruppo è ai minimi storici. Forse avesse fatto un passo indietro prima, per la Lazio poteva finire diversamente quest'anno".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile