Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Che futuro per Galtier? Al PSG non ha attecchito, vincere la Ligue 1 potrebbe non bastare

Che futuro per Galtier? Al PSG non ha attecchito, vincere la Ligue 1 potrebbe non bastareTUTTO mercato WEB
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
mercoledì 29 marzo 2023, 17:40Calcio estero
di Dimitri Conti

Difficile sostenere che sia scattato il colpo di fulmine tra l'ambiente del Paris Saint-Germain e il suo allenatore dall'estate scorsa, Christophe Galtier. Guida in panchina della fenomenale Ligue 1 2021 vinta dal Lille nel 2021, il suo metodo non ha ancora attecchito nel PSG e da qui a fine stagione, per lui, sarà un esame continuo: anche portare a segno ciascuno dei capitoli rimanenti, comunque, potrebbe non bastargli per conservare il posto.

L'Europa ha aperto un cratere
Colpa della Champions League, ancora una volta. Ma anche del disastro in Coppa di Francia, finita molto prematuramente agli ottavi di finale e per di più con l'amarezza di veder festeggiare a fine partita gli odiati rivali del Marsiglia. Il palcoscenico europeo, però, è quello di maggiore criticità: aver abbandonato di nuovo la competizione al primo turno ad eliminazione diretta, seppur con una piccola attenuante data dal valore del Bayern Monaco come primo avversario, rischia di essere una spada di Damocle dalla quale Galtier non potrà liberarsi neanche in caso di Ligue 1 (in cui al momento è in testa ma ha perso l'ultima col Rennes aprendo un cratere di polemiche) vinta al termine della stagione. A Parigi impazza già il toto-sostituto: dal grande sogno francese Zidane fino agli italiani Mancini e Conte e Mourinho dalla nostra Serie A, i nomi del possibile erede di Galtier si stanno già accumulando e difficilmente la tendenza cambierà nel corso dei prossimi mesi.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile