Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Milan, la scelta è Fonseca. Pronto un biennale con opzione. Il Napoli accelera forte su Conte, prossimi giorni decisivi. Juventus, in arrivo Di Gregorio. Gudmundsson tra Italia e Premier

Milan, la scelta è Fonseca. Pronto un biennale con opzione. Il Napoli accelera forte su Conte, prossimi giorni decisivi. Juventus, in arrivo Di Gregorio. Gudmundsson tra Italia e PremierTUTTO mercato WEB
domenica 26 maggio 2024, 18:16Editoriale
di Niccolò Ceccarini

Il mercato deve ancora entrare nel vivo ma già in queste ore sta offrendo spunti interessanti. Cominciamo dalle panchine. Nel giorno del saluto a Pioli, la sensazione è che si vada sempre più forte su Paulo Fonseca. Con l’ormai ex tecnico del Lille l’accordo è molto vicino. Il Marsiglia ci ha provato ma la scelta dell’allenatore portoghese è la società rossonera. Forse servirà ancora qualche giorno prima che tutti i tasselli vadano al loro posto ma l’intesa si troverà sulla base di un biennale con opzione sul terzo anno. Insomma la strada è tutta in discesa e il Milan presto potrà annunciare il nuovo tecnico. Poi toccherà ai dirigenti, a Furlani, Moncada e Ibrahimovic aiutarlo con il mercato a costruire una squadra fortemente competitiva che possa tornare a lottare a breve per lo scudetto. Anche la punta centrale resta un nodo fondamentale. In questo momento i primi due nomi della lista restano Zirkzee e Sesko ma attenzione anche a David e Guirassy. Con lo Stoccarda infatti proprio l’altro giorno c’è stato un incontro in sede.

Anche a Napoli la situazione è in continua evoluzione. Con Gasperini sempre più verso la permanenza, Aurelio De Laurentiis è tornato a lavorare forte su Antonio Conte. Non che l’ipotesi o il sogno in realtà siano mai tramontate ma ora il presidente sta cercando di chiudere l’accordo economico. Nel frattempo restano aperti anche i canali che portano a Pioli e Italiano.

Sta invece iniziando l’era di Giuntoli alla Juventus. I cambiamenti oltre che sul tecnico (con Thiago Motta in pole) riguarderanno anche la squadra dove l’intenzione sarebbe quella di inserire due giocatori per reparto, compatibilmente con il budget a disposizione che magari potrebbe anche aumentare in caso di cessioni importanti. Il lavoro è orientato anche sui rinnovi. I primi due sono arrivati venerdì con Rugani e Cambiaso bianconeri rispettivamente fino al 2026 e al 2029. Per la porta la Juventus è a un passo dal definire l’arrivo di Di Gregorio, numero uno del Monza, che nelle ultime due stagioni ha fatto molto bene. Un’operazione da 18 milioni di euro. Un investimento in considerazione del fatto che magari uno tra Szczesny (che ha un solo anno di contratto) e Perin possa andare via. Poi è evidente che serviranno anche altri rinforzi.

Infine questa sarà anche l’estate di Gudmundsson. L’attaccante del Genoa ha finito una stagione strepitosa che lo visto protagonista sia in rossoblù che con la sua Nazionale. Difficile la sua permanenza anche perché c’è molto interesse. L’islandese poi ha il pregio di essere duttile tatticamente. Può giocare dietro la prima punta o a fianco, come è accaduto con Retegui. In Italia si sono già fatte avanti in maniera più o meno decisa Juventus, Inter e anche il Napoli. La valutazione è intorno ai 35 milioni di euro. Anche all’estero c’è movimento, soprattutto in Premier.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile