Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Croazia-Repubblica Ceca 1-1, le pagelle: Schick non tradisce. Capolavoro di Perisic

Croazia-Repubblica Ceca 1-1, le pagelle: Schick non tradisce. Capolavoro di PerisicTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 19 giugno 2021 06:24Euro 2020
di Luca Bargellini

Croazia-Repubblica Ceca 1-1
Marcatori: 36’ Schick, 47’ Perisic

CROAZIA
Livakovic 6 - Gestisce il traffico davanti ai suoi pali con buona tranquillità. Sul rigore di Schick, però, non può nulla.

Vrsaljko 5,5 - Jankto è un brutto avversario da fronteggiare e lo soffre tantissimo. Un po’ troppo falloso e aggressivo. Poco lucido.

Lovren 5 - Sua una punizione calciata alta nel primo tempo così come la gomitata che causa il rigore che porta avanti la Repubblica Ceca.

Vida 5,5- Solida e poco altro. Niente di nuovo dunque. Schick è in condizione e lo soffre un po’ come il compagno di reparto.

Gvardiol 5 - Non particolarmente ispirato. Qualche buona avanzata ma niente di più

Modric 5,5 - La luce, spesso unica, di questa squadra. La sensazione è che predichi nel deserto nonostante la prestazione di oggi non sia stata certamente eccelsa neanche per lui.

Kovacic 4 - Si sa che è in campo perché risulta il suo nome nella distinta e per un’azione personale finita male a metà primo tempo. Per il resto inutile. (dall’87’ Brozovic sv)

Perisic 7 - Sonnecchia, come tutta la squadra nel primo tempo. Nel secondo tempo si ricorda il campione che è pareggia con un gran gol alla prima vera occasione creata.

Kramaric 5 - Gironzola per il campo cercando una posizione utile. Si crea un’occasione a fine primo tempo, ma è l’unico squillo di una prestazione spenta. (dal 62’ Vlasic 5,5 - Una buona occasione e palla in curva. Stop)

Brekalo 4 - Per quello che ha fatto a Glasow avrebbe dovuto pagare il biglietto come tutti gli altri spettatori presenti. Impalpabile. (dal 46’ Ivanusec 5,5 - Prova a puntare l’uomo e in un paio di occasioni ci riesce anche ma poi il pallone scompare)

Rebic 5,5 - Solo, troppo, per tutto il primo tempo l’ex Milan rimane comunque il più pericoloso della Croazia. Nonostante questo le occasioni per il 17 croato non si vedono. (dal 46’ Petkovic 5 - Ci mette più fisico rispetto a Rebic ma di qualità neanche l’ombra)

All. Dalic 5 - La grande duttilità degli elementi offensivi della squadra può essere sicuramente un’arma, ma nella prima frazione diventa un problema perché difesa e centrocampo sembrano essere senza punti di riferimento. La qualità è altissima in alcuni elementi ma il gioco latita così come la convinzione. E ora la qualificazione si fa in difficile. Molto.

REPUBBLICA CECA
Vaclik 6 - Si gode il sole di Glasgow (esiste?) per praticamente tutto il match. Sul gol di Perisic nulla può perché è uno spettacolo.

Coufal 6,5 - Nel primo tempo è spesso in proiezione offensiva. Tocca una quantità infinita di palloni per tutto il match. Presenza costante in ambo le fasi.

Celustka 6 - Rebic nel primo tempo è un pericolo abbastanza relativo e lo controlla bene. Petkovic ricopia il compagno di cui ha preso il posto e la gara va via abbastanza tranquilla per il pacchetto centrale.

Kalas 6 - Vedi Celustka.

Boril 6 - Meno propositivo del collega sul fronte destro. Dalla sua agisce prima Perisic e poi Ivanusec. Rende ad entrambi la vita abbastanza difficile.

Holes 6 - Unico volto nuovo rispetto alla vittoria sulla Scozia. Prestazione senza infamia e senza lode la sua. (dal 64’ Kral 6 - Più propositivo di Holes fin dai primi minuti campo. La grinta c’è, la precisione no)

Soucek 6,5 - Prestazione convincente. Guida la mediana oltre ad essere un pericolo costante sui calci piazzati. Bene.

Masopust 5,5 - Mentre Darida gestisce e Jankto fa male sulla sinistra, a lui tocca il compito di gestire le posizioni in campo per dare equilibrio. In avanti comunque ci si aspettava qualcosa di più. (dal 64’ Hlozek 5,5 - Ha un solo pallone di rilievo fra i piedi e la spreca.)

Darida 6,5 - E’ lui il cervello offensivo della sua Nazionale. I palloni passano tutti dai suoi piedi sia nella metà campo difensiva che in quella offensiva. Qualche imprecisione ma prestazione comunque molto positiva. (dall’87’ Barak sv)

Jankto 7 - Parte col piede sull’acceleratore e non lo toglie più. Spina nel fianco della Croazia per tutto il tempo. Crossa, pressa e non molla un pallone. Il migliore dei suoi insieme a Schick (dal 74’ Sevick sv )

Schick 7,5 - Decisivo più che mai in questo Europeo. Dopo la doppietta contro la Scozia va a segno su rigore, da lui stesso procurato, anche questo pomeriggio. (dal 74’ Krmencik 5,5 Giganteggia in area ma non arriva un pallone alto neanche a pagarlo)

All. Silhavy 6,5 - Compatti e aggressivi per tutta la gara come una vera squadra. Contro la Croazia arriva la riprova che il successo sulla Scozia nel primo match non è stato un caso. Schick è ispirato, con tre gol già all’attivo, ma è il sampdoriano Jankto a rubare gli occhi per continuità contro il balcanici. La partita è stata preparata bene ed eseguita meglio. Ora gli ottavi non sono un miraggio.

Primo piano
TMW Radio Sport
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000