Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Draghi chiama Gravina: "Il calcio valuti stop o porte chiuse". Ma la Lega resta fiduciosa

Draghi chiama Gravina: "Il calcio valuti stop o porte chiuse". Ma la Lega resta fiduciosa
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 8 gennaio 2022, 00:56I fatti del giorno
di Tommaso Bonan

Nel pomeriggio in cui si è affrontato il tema del protocollo e delle richieste a governo e regioni per quanto concerne l’uniformità degli interventi della Asl, la Lega Serie A è stata costretta ad integrare l’ordine del giorno, tornando a discutere di stop del campionato per due settimane o - in caso di male minore - di auto-limitazione della capienza degli stadi causa Covid.

Contatto Draghi-Gravina. Il presidente federale Grabriele Gravina ha parlato di una telefonata preoccupata da parte del premier Mario Draghi. Da parte sua, il numero uno della Federcalcio ha spiegato lo stop di tutti i campionati, dalla B in giù, compresi quelli dilettantistici e giovanili. Ma ha anche fatto presente le difficoltà di calendario per la serie A. E il rischio di un'interruzione del percorso sul piano della tenuta del sistema. Stesse parole usate anche nell'assemblea di Lega.

E adesso? Per ora l'orientamento dei club è quello di non fermarsi e di andare avanti, con la consapevolezza però che altri scenari potrebbero prodursi visti i dati dell'avanzamento della pandemia. In pratica, le porte chiuse o la limitazione a 5.000 spettatori nel giro di 2-3 settimane se le cose non migliorassero.

Il comunicato della Lega. Intanto, con un comunicato, l'Assemblea di Lega Serie A riunitasi quest'oggi ha ribadito la fiducia nel poter proseguire le competizioni. Ecco il testo integrale: "La Lega Serie A, al termine dell’Assemblea odierna, ribadisce con fermezza la fiducia di poter proseguire lo svolgimento delle proprie competizioni (Serie A TIM, Coppa Italia Frecciarossa, Supercoppa Frecciarossa) come da programma, grazie all’applicazione del regolamento organizzativo approvato ieri dal Consiglio di Lega. Come da nota diffusa ieri, la Lega Serie A auspica inoltre che nella riunione governativa di mercoledì prossimo si possano individuare in modo chiaro degli strumenti di coordinamento delle ASL territoriali per assicurare una gestione uniforme delle situazioni da covid-19 nelle squadre".