Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Kvara incanta al debutto, ma a Spalletti non basta. E Kim può essere davvero l'erede di KK

Kvara incanta al debutto, ma a Spalletti non basta. E Kim può essere davvero l'erede di KKTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 16 agosto 2022, 00:38I fatti del giorno
di Luca Chiarini

Inizia in goleada il campionato del Napoli di Luciano Spalletti: il 5-2 di Verona certifica l'ottimo stato di salute dei campani, che si affacciano alla nuova Serie A con rinnovate ambizioni.
È stata soprattutto la serata di Kvaratshkelia, che ha bagnato il debutto italiano con un gol e un assist. Un bottino niente male per il georgiano, dal quale Spalletti assicura di attendersi comunque molto di più: "Kvicha ha sentito troppo la partita - ha commentato in conferenza -, ha sofferto le marcature a uomo dalle quali normalmente sa divincolarsi molto bene".
Ottima anche la prima dell'altro nuovo arrivato, Kim: "È stato perfetto, sontuoso, e in alcuni atteggiamenti ha fatto rivedere Koulibaly", ha suggerito il tecnico di Certaldo. Se il buongiorno si vede dal mattino...