Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Il maestro Gasp insegue il primo trofeo, il predestinato Xabi il treble: Scamacca e Wirtz dal 1'

Il maestro Gasp insegue il primo trofeo, il predestinato Xabi il treble: Scamacca e Wirtz dal 1'TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 22 maggio 2024, 00:56I fatti del giorno
di Ivan Cardia
fonte Inviato a Dublino

Il primo vantaggio, il Bayer Leverkusen l'avrà dagli spalti dell'Aviva Stadium. Sono circa 12 mila i tifosi ufficialmente al seguito delle Aspirine nella trasferta di Dublino, a fronte dei poco più di 8 mila sostenitori in arrivo da Bergamo nonostante mille difficoltà e qualche charter saltato. In uno stadio da 51 mila spettatori, non saranno numeri tali da fare la differenza, ma a quelli ci pensa le cinquantuno partite consecutive di imbattibilità delle aspirine, che un po' d'apprensione la metteranno pure.

Qui Gasp il maestro. "Aver raggiunto la Champions domenica è un ulteriore passo, che permette il massimo della concentrazione su questa coppa - dice Gasperini in conferenza stampa - mi dispiace che De Roon non ci sia, avrebbe meritato la finale. I tifosi? Abbiamo chiesto un grandissimo sacrifico anche a loro, sotto tutti gli aspetti: non ci hanno mai fatto mancare la loro presenza, molto numerosa. Sarà così anche domani, nonostante non fosse agevole. Speriamo". Il tecnico bergamasco insegue il primo trofeo della carriera, per coronare quello che già può considerarsi un ciclo d'oro. Capitolo formazione: il principale dubbio sembra riguarda l'impiego di Pasalic o Lookman, con Koopmeiners che a sua volta potrebbe veder cambiare la sua formazione.

Qui Xabi il predestinato Sul fronte opposto c'è chi, dopo una carriera da campione in campo, ha iniziato l'altro ieri e ha già vinto il suo primo campionato, quella Bundesliga che a Leverkusen sembrava una chimera. Ora insegue l'Europa League e sabato prossimo la Coppa di Germania: "Sono ancora giovane nella mia carriera da allenatore, vediamo cosa succederà. Sono successe cose incredibili in questo anno e mezzo, abbiamo preso tante decisioni giuste a livello di costruzione della squadra e della chimica tra i giocatori - dice l'ex centrocampista in conferenza stampa - domani ho sensazioni positive, rispetto molto l'Atalanta ma siamo fiduciosi nelle nostre capacità e nella nostra mentalità". Nel caso dei tedeschi, l'interrogativo principale riguardava la presenza di Florian Wirtz, che sembra destinato a partire titolare da falso nove.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile