Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Milan-Atalanta è anche Pioli contro Gasperini: uno rimpiange CDK, l'altro se lo gode

Milan-Atalanta è anche Pioli contro Gasperini: uno rimpiange CDK, l'altro se lo godeTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 25 febbraio 2024, 00:49I fatti del giorno
di Alessio Del Lungo

Milan-Atalanta è senza dubbio la gara di cartello della 26^ giornata di Serie A. Il Diavolo vuole rimanere attaccato alla Juventus o, perché no, superarla, la Dea invece agganciare il Bologna, che sta provando la fuga al 4° posto. Chi sorride è sicuramente Stefano Pioli, che ha visto lavorare in gruppo Kalulu, Calabria e Tomori: l'emergenza difesa sta per terminare, anche se per l'inglese servirà aspettare ancora qualche giorno.

Il tecnico rossonero in conferenza stampa ha affermato di aver recuperato alcuni elementi: "Tomori e Kalulu sono giocatori che conoscono i nostri principi difensivi, sono veloci, aggressivi, che possono fare bene la fase difensiva e impostare bene. Visto che avremo tanti impegni è molto importante avere una rosa più larga possibile. Bennacer? Vedrò, ha fatto 60 minuti a Monza e 60 a Rennes".

Chi si è però decisamente preso la scena è Charles De Ketelaere, che al Milan non sembrava neanche un lontano parente di quello che è oggi. Pioli però ci ha tenuto a elogiarlo: "Gasperini sta facendo un lavoro incredibile, eccezionale, bisogna fargli i complimenti; ha avuto annate esaltanti e altre meno producenti. Ricordo i vostri sguardi su De Ketelaere, quando si diceva che aveva qualità e che Maldini e Massara non avessero preso un pacco o un bidone. In tanti in Italia hanno bisogno di un anno. Gasperini bravo a trovarvi una posizione più offensiva, poi ogni ambiente ha le sue aspettative e la sua storia".

Proprio Gian Piero Gasperini, tecnico dell'Atalanta, non ha usato mezzi termini per descrivere il belga: "È il miglior De Ketelaere di questo momento, ha margini di crescita, ma ha intrapreso la strada giusta. Ha preso fiducia, questo è già un bel segnale". Prima che sia il campo a parlare, qualche altra indicazione l'allenatore dei nerazzurri l'ha fornita, soprattutto su Lookman: "Il suo rientro per noi è un ulteriore rinforzo, ha fatto un buon allenamento ieri, il dolore si è ridotto molto, è pronto già domani per poterci dare quello che ci ha già dato in passato. Miranchuk titolare? Bisogna sempre spostare l'attenzione su chi gioca e non su chi non gioca. In questo momento ci siamo tutti, è importante avere una rosa forte".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile