Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Mourinho manda in estasi il Fenerbahce. I turchi sognano in grande: Dybala e Lukaku

Mourinho manda in estasi il Fenerbahce. I turchi sognano in grande: Dybala e LukakuTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 3 giugno 2024, 00:34I fatti del giorno
di Michele Pavese

Domenica 2 giugno è un giorno che il calcio turco non dimenticherà facilmente. José Mourinho, uno degli allenatori più vincenti di tutti i tempi, è il nuovo tecnico del Fenerbahce: lo Special One è stato presentato ai tifosi direttamente sul terreno di gioco dello stadio Şükrü Saracoğlu e ha firmato in campo il suo contratto in compagnia del presidente Ali Koç: "Sono qui per aiutare il calcio turco e far crescere il campionato, ma la cosa più importante è il Fenerbahçe! D'ora in poi, i vostri sogni sono i miei sogni. Il calcio è passione e penso di essere in uno dei posti migliori per sentire questa passione. Da quando ho incontrato Ali Koç, posso dire che volevo davvero essere qui. Lo dico con tutto il cuore: volevo essere qui per la vostra passione", ha dichiarato l'allenatore portoghese durante la conferenza stampa, mandando in visibilio i tanti presenti dentro e fuori lo stadio.

"Ora faccio parte della vostra famiglia. Questa maglia sarà la mia pelle e le mie ossa. Vorrei ringraziarvi per il vostro amore. Ho sentito profondamente l'amore che mi avete dimostrato da quando il mio nome è stato collegato al Fenerbahçe. Normalmente un allenatore vede questo amore dopo essere stato ufficializzato, ma in questo caso l'ho visto prima e mi dà una grande responsabilità".

Dopo l'arrivo di un allenatore così importante, il club di Istanbul pensa già alle mosse per il mercato, con l'obiettivo di interrompere l'egemonia del Galatasaray, vincitore degli ultimi due campionati. Il primo nome che porterebbe in dote Mourinho è Paulo Dybala, suo pupillo nella Roma: l'argentino potrebbe prendere il posto di un'altra vecchia conoscenza della Serie A, ovvero Edin Dzeko, che sembra destinato alla Saudi Pro League dopo una sola stagione, in cui ha segnato 25 gol e servito 10 assist. Gli altri obiettivi sarebbero Alexander Sorloth, Robert Lewandowski e Romelu Lukaku.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile