Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Prossima settimana la firma del contratto a Lisbona: Thiago Motta alla Juventus, ci siamo

Prossima settimana la firma del contratto a Lisbona: Thiago Motta alla Juventus, ci siamoTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 30 maggio 2024, 00:49I fatti del giorno
di Tommaso Bonan

Ci siamo. In casa Juventus è tutto pronto per la firma di Thiago Motta come prossimo allenatore bianconero dopo i 3 anni con Massimiliano Allegri in panchina. Gli accordi di base ci sono già e secondo le ultimissime indiscrezioni raccolte, la prossima settimana sarà quella buona per la firma sul nuovo contratto con i bianconeri.

L'atto ufficiale della firma avverrà curiosamente in Portogallo, a Lisbona. I contratti sono già pronti, col tecnico ex Bologna che firmerà un contratto di base triennale. Resta da capire se sarà aggiunta l'opzione per una ulteriore stagione, così come sull'ingaggio che il tecnico percepirà nella sua nuova avventura.

La questione della firma a Lisbona è presto spiegata. Nelle scorse ore Thiago Motta è partito per Barcellona, in moto, per raggiungere il padre ed il fratello. Da lì poi partirà per il Portogallo, destinazione Cascais, dove raggiungerà le figlie per alcuni giorni di vacanza. E proprio in terra lusitana arriverà il nero su bianco e inizierà così ufficialmente la sua nuova tappa come allenatore della Juventus. "Il futuro conta poco adesso, penso a riposare. Andrò a Barcellona e là vedrò mio papà e mio fratello, poi continuerò fino a Cascais per unirmi al resto della mia famiglia. Ora è il momento di stare insieme per poi prendere la migliore decisione possibile", aveva detto nei giorni scorsi a margine del saluto al Bologna.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile