Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Luca Bolletta, talento precoce per la porta dell’Ascoli

Luca Bolletta, talento precoce per la porta dell’AscoliTUTTOmercatoWEB.com
mercoledì 03 marzo 2021 08:45La Giovane Italia
di La Giovane Italia
La Giovane Italia vi porta alla scoperta dei nuovi talenti del calcio italiano, raccontandovi ogni giorno, alle 8:45, le storie dei giovani di casa nostra e dei club che scommettono su di loro

Il calcio giovanile sta cercando di recuperare il tempo perduto, giocando a ritmi serrati dopo il lungo stop per l’emergenza legata al Covid. Una dinamica e che per il momento riguarda il Campionato Primavera e quello Under 18, mentre le categorie inferiori riprenderanno a breve. Ci sono dei talenti che, nonostante la loro categoria fosse ferma, hanno comunque trovato spazio nel corso di questi mesi. Uno dei nomi in questione è quello di Luca Bolletta, portiere titolare della Primavera dell’Ascoli.

Scalata rapida - Nato a Jesi il 26 novembre 2004, muove i primi passi nelle file dell’SSD Borghetto. In questo club si mette talmente in mostra da attirare le attenzioni dell’Ascoli, che punta su di lui come rinforzo per il settore giovanile. Bolletta non patisce minimamente l’impatto con un club importante come quello ascolano, ben figurando a tal punto da scalare le varie categoria giovanili prima di molti suoi coetanei. Già nella stagione 2019/20 viene aggregato all’Under 17, diventandone subito il portiere titolare fino allo stop per il lockdown. Sarebbe lecito aspettarsi una conferma in questa categoria anche per la stagione successiva e invece Bolletta sale di livello, andando a difendere la porta della Primavera bianconera. Le soddisfazioni non finiscono qui per Bolletta, convocato anche in prima squadra in 4 circostanze. La stagione della Primavera dell’Ascoli non è delle migliori, con i bianconeri che stazionano in fondo alla classifica. Un contesto certamente non facile, a maggior ragione per un ragazzo che gioca sotto età. Bolletta però affronta con il piglio giusto questa esperienza, cercando di limitare danni in molte partite chiuse dal Picchio con una sconfitta. Un’annata comunque fortificante, per un portiere che si sta guadagnando sul campo le luci della ribalta.

Nervi d'acciaio - Bolletta è un portiere moderno, molto dotato tecnicamente e abile nel destreggiarsi sia con il mancino – il suo piede forte – che con il destro. Nonostante sfiori il metro e 90 ha ancora margini di miglioramento dal punto di vista strutturale, ma sopperisce a tale limite con una notevole forza esplosiva che gli consente di coprire al meglio lo specchio della porta. L’aspetto in cui Bolletta eccelle maggiormente è però quello mentale. Si tratta infatti di un ragazzo estremamente freddo, in grado di mantenere i nervi saldi anche in situazioni di gioco pericolose. Un approccio che, non a caso, gli ha consentito di bruciare le tappe molto velocemente arrivando già alle prime chiamate da parte dell’Ascoli dei grandi.

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Milan, il ritratto di Maignan. Roma avanti, Fonseca verso i saluti a fine stagione
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000