Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Atalanta, Ederson: "Che ricordi la finale di Europa League. Gasperini gran allenatore"

Atalanta, Ederson: "Che ricordi la finale di Europa League. Gasperini gran allenatore"
mercoledì 12 giugno 2024, 21:15Serie A
di Andrea Piras

Nel corso dell'intervista concessa all'edizione odierna di AS, il centrocampista dell'Atalanta Ederson ha ricordato il successo in Europa League contro il Bayer Leverkusen: "È facile da ricordare, è un grande momento di felicità. Un grande ricordo. Ho in mente praticamente tutto, ricordo come si preparava la nostra squadra, la mentalità dell'aggressività nel pressare e anche nel cedere un po' di più, la pazienza, perché conoscevamo la loro qualità di passaggio, di tocco. Quindi avevamo una mentalità molto forte e sapevamo che ad un certo punto saremmo stati in grado di rubare la palla, perché avevamo una pressione molto forte e molto aggressiva. Sapevamo che le opportunità sarebbero arrivate e le abbiamo sfruttate. È stato molto intenso. Era una finale di Europa League, quindi tutto era molto intenso, ma molto bello. Siamo riusciti a riprodurre l'idea dell'allenatore e a metterla in pratica in campo. Quindi tutto è andato molto bene, è andato come previsto".

Quanto è stata importante l'influenza di Gasperini nella sua carriera?
"È stata molto positiva. È un grande allenatore, l’ho detto tante volte. La sua capacità di aiutare i giovani è ben nota. È riuscito a tirare fuori il meglio da tanti giocatori, aiutandoli a evolversi, a imparare di più. Con me non è stato diverso. Giorno per giorno mi ha aiutato molto a modo suo. È una persona molto seria, ma è un grande allenatore e mi ha aiutato tantissimo in questa stagione. Alla fine l'ho anche ringraziato. Gli ho detto che per me era molto importante e che era stata una stagione strepitosa per tutti, sia per lui che per me. Quindi ho dovuto ringraziarlo per il suo aiuto, per avermi aiutato a sviluppare il mio gioco".

Leggi l'intervista a Ederson

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile