Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCesenaFrosinoneLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Atalanta, Gasperini: "Meritavamo di più, abbiamo impedito all'Inter di fare il suo gioco"

Atalanta, Gasperini: "Meritavamo di più, abbiamo impedito all'Inter di fare il suo gioco"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 16 gennaio 2022, 22:56Serie A
di Paolo Lora Lamia

Il tecnico dell'Atalanta Gian Piero Gasperini ha commentato così, ai microfoni di Dazn, il pareggio casalingo contro l'Inter.

E' soddisfatto della partita?
"Indubbiamente. Abbiamo fatto un ottima gara, alla pari contro una grande squadra come l'Inter. Loro ci aspettavano bassi giocando molto col portiere, ma globalmente abbiamo fatto bene. Nel finale hanno messo due attaccanti freschi, a dimostrazione che pochi attaccanti giocano 90 minuti. Muriel ha fatto una grande partita come i suoi compagni e forse meritavamo qualcosa in più".

Ha studiato Lazio-Atalanta dello scorso anno?
"La storia dice che nelle partite tra me e Inzaghi ci sono tanti gol. Stranamente è uscito uno 0-0, ma le due squadre hanno cercato di vincere fino alla fine. Siamo stati aggressivi, impedendo loro di giocare spesso. per noi è un grande risultato, perché l'Inter di solito domina. Poi ci sono gli episodi, talvolta a favore altre a sfavore. Le due squadre volevano vincere e questo ha reso la gara bella".

Quanto sta crescendo Demiral?
"E' stato calato in un modo di giocare diverso dalle sue abitudini, ma ha le caratteristiche per farlo. Ha già una buona base tecnica, può crescere sotto l'aspetto fisico e stasera di testa è stato pericoloso".

Guardate in classifica a chi vi sta davanti o a chi vista dietro?
"Noi stiamo facendo il nostro campionato, sapendo che conquistare la zona Champions sia difficile. Inter, Milan e Napoli si giocheranno il campionato: noi abbiamo la speranza di prendere qualcuno davanti, perché dietro ci sono Juventus, Fiorentina e le due romane. Se dopo 20 partite siamo lì, abbiamo le chances per giocarci quelle posizioni".

Ha senso una distinzione tra portieri stranieri e italiani?
"In un calcio così globale, anche per il ruolo del portiere non è così determinante la nazionalità. Sia Handanovic che Musso sono stati decisivi e sono tra i migliori in assoluto".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000