Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Atalanta, Percassi a Boston per incontrare Pagliuca. Poi il summit con Gasperini

Atalanta, Percassi a Boston per incontrare Pagliuca. Poi il summit con GasperiniTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
giovedì 26 maggio 2022, 08:15Serie A
di Patrick Iannarelli

Giorni decisivi in casa Atalanta per scrivere il futuro e tornare a giocarsi l'Europa. Luca Percassi, amministratore delegato del club orobico, è volato a Boston per assistere alla gara dei Boston Celtics contro i Miami Heats e per incontrare Stephen Pagliuca, socio di maggioranza della compagine atalantina: un incontro propedeutico in vista della prossima stagione, un modo per poter imbastire le strategie in vista di un campionato in cui non ci sarà l'impegno europeo a gravare sulla tenuta fisica della squadra di Gian Piero Gasperini.

Incontro a Boston, si decide il futuro dell'Atalanta

Percassi, negli States anche per l'inaugurazione della sede della Lega Calcio a New York, condividerà con Pagliuca la visione del club: l'obiettivo è quello di mantenere gran parte del gruppo valutando anche eventuali offerte che arriveranno negli uffici di Zingonia. Si va avanti dunque come nelle scorse annate, con l'obiettivo di mantenere competitiva la squadra sempre con un occhio rivolto al bilancio.

Summit col Gasp, obiettivo Europa

E Gasperini? Terminato il viaggio negli Stati Uniti ci sarà il summit di mercato col tecnico orobico che servirà anche per capire qual è la visione del tecnico di Grugliasco: la voglia di proseguire insieme non manca, bisogna soltanto trovare la quadra sugli obiettivi. Dopo una stagione simile la missione è una soltanto: tornare il prima possibile a competere per l'Europa.