Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Botta e risposta, tocca ad Arnautovic: così la concorrenza stimola l'attacco di scorta dell'Inter

Botta e risposta, tocca ad Arnautovic: così la concorrenza stimola l'attacco di scorta dell'InterTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 28 febbraio 2024, 07:00Serie A
di Ivan Cardia

A Lecce si è rivisto Alexis Sanchez, nella sua versione migliore. L'attaccante cileno non ha segnato, ma ha ispirato i compagni nel 4-0 rifilato dall'Inter ai salentini, in una delle sue migliori prestazioni stagionali. Non che fosse complicato, ma è una buona conferma di quello che ha sempre detto Simone Inzaghi, che le "ruote di scorta" del super attacco formato da Lautaro Martinez e Marcus Thuram avessero in realtà tanto da dire e da dare nel corso del campionato.

Oggi tocca a Marko Arnautovic? La strada adesso è un bivio: dare fiducia a Sanchez o invece puntare sull'austriaco, titolare contro l'Atalanta con Lautaro. Al momento le indicazioni vanno nella seconda dichiarazione e per l'ex Bologna significherebbe tornare a giocare dal primo minuto una partita di Serie A esattamente due mesi dopo l'ultima volta, il pari del Ferraris col Genoa griffato proprio da una sua rete.

Il conflitto e la concorrenza. Del resto, gestire il gruppo nell'ottica della massima competitività è uno dei cavalli di battaglia di Inzaghi, che alla gestione del conflitto - potenziale, da prevenire, a volte anche utile - ha dedicato una parte della sua tesi a Coverciano. E la concorrenza tra due punte che hanno giocato poco può diventare uno strumento utile, facendo di necessità virtù rispetto all'assenza di Thuram, per tirare fuori il meglio da entrambi.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile