Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Cagliari-Sampdoria 3-1, le pagelle: Joao Pedro risolutore, pomeriggio no per Candreva

Cagliari-Sampdoria 3-1, le pagelle: Joao Pedro risolutore, pomeriggio no per Candreva
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
lunedì 18 ottobre 2021 06:05Serie A
di Pierpaolo Matrone

CAGLIARI-SAMPDORIA 3-1
Marcatori: 7’ Joao Pedro (C), 74' Caceres (C), 82' Thorsby (S), 94'+1 Joao Pedro (C)

CAGLIARI (A cura di Paolo Lora Lamia)

Cragno 6 – Nel primo tempo non viene chiamato in causa in molte circostanze, ma su una conclusione di Candreva viene salvato dal palo. nella ripresa nega a Caputo il possibile 2-2.

Caceres 7 – Schierato nel ruolo di terzino destro, deve badare prevalentemente al contenimento e lo fa nel migliore dei modi. nella ripresa però si fa vedere anche in avanti, firmando la rete del momentaneo 2-0.

Godin 6,5 – Prova autoritaria al centro dell’area sarda, con diverse ottime chiusure sugli attaccanti avversari. (Dal 58' Ceppitelli 6 – Contribuisce a tenere il vantaggio nella parte finale del match)

Carboni 6 – Il giovane talento del vivaio si propone come un ‘ottima spalla di Godin, facendo arrivare pochi tiri dalle parti di Cragno.

Lykogiannis 6 – Si disimpegna al meglio in entrambe le fasi, spingendo soprattutto dopo l’uscita di Dalbert. nella ripresa soffre maggiormente l'intraprendenza di Candreva.

Nandez 7 – Mette la sua fisicità e la sua grinta a disposizione della squadra, galoppando sulla destra e mettendo in mezzo qualche pallone invitante. Suo l'assist per il 3-1 di Joao Pedro.

Strootman 6 – Il suo impatto nella zona nevralgica del campo non si nota con interventi scenografici, ma con la presenza che non fa mai mancare.

Marin 6 – Cerca di dare geometrie alla squadra, avviando diverse manovre rossoblù.

Dalbert s.v. (Dal 12’ Deiola 6 – Parte da sinistra in sostituzione di Dalbert, per poi giocare talvolta anche in posizione più centrale)

Joao Pedro 7,5 – Si conferma l’uomo risolutore del Cagliari, sbloccando il match con un colpo di testa su assist di Keita e chiudendo i giochi nel finale dopo una ripresa di grande sacrificio.

Keita 6,5 – Tra i migliori nella formazione di Mazzarri, per come tiene in apprensione la difesa avversarie e per l’assist a Joao Pedro peer l’1-0. (Dall'87' Pavoletti s.v.)

All. Mazzarri 6,5 – Sceglie il 4-4-2 per questa sfida, con una squadra compatta in entrambe le fasi e capace di sbloccare il match al primo affondo. Nella ripresa grande capacità di difendere il vantaggio, soprattutto dopo la rete di Thorsby nel finale.

SAMPDORIA (A cura di Pierpaolo Matrone)

Audero 5 - Le ultime prestazioni hanno lasciato a desiderare e oggi conferma di non essere in un gran momento, mostrando un po' di insicurezza, sebbene sui gol non abbia particolari colpe.

Bereszynski 5,5 - Il gol in apertura arriva dal suo lato, dove spesso il Cagliari trova spazi perché il polacco non disdegna lo sganciamento offensivo. Dall'87' Depaoli s.v.

Yoshida 5 - Un errore di posizionamento sulla rete dello svantaggio: è lui a tenere in gioco Joao Pedro.

Colley 5,5 - Si fa sorprendere dai palloni verticali in un paio di occasioni, ma è più attento del compagno di reparto.

Augello 5 - Male in occasione della rete che apre le danze, sia nel posizionamento che nella marcatura. Dal 65' Murru 5 - Entra male e nel finale si addormenta sull'inserimento che vale il 3-1 finale di Joao Pedro.

Thorsby 6,5 - Vince tanti contrasti, è il perno della mediana della Samp, anche se a volte mostra un nervosismo eccessivo. Sfortunata la deviazione sul gol del 2-0, poi trova la rete che restituisce speranza alla Samp.

Adrien Silva 5,5 - Non male nel primo tempo, poi dopo il duplice fischio si vede molto meno e non è in egual modo combattivo.

Askildsen 6 - Prima da titolare in campionato, un po' a sorpresa, e la sufficienza la raggiunge. Si destreggia bene nella nuova mediana a tre di D'Aversa, dimostrando di essere un'opzione affidabile. Dal 64' Verre 5,5 - Gioca largo nel 4-4-2 finale di D'Aversa ma non trova le misure giuste.

Candreva 4,5 - Con la nuova posizione fluttua tra le linee, ma in apertura c'è subito un errore da matita blu che favorisce il vantaggio del Cagliari. Invece di smarcarsi, spesso va nella folla e finisce col perdere la sfera. Sbaglia anche sul secondo gol e completa il suo lunch match da incubo.

Quagliarella 5 - Non mette mai in difficoltà la difesa avversaria. Si muove molto, ma tiene pochi palloni. Non in giornata.

Gabbiadini 6 - Gioca esterno, spesso si accentra, combina con i compagni. Ma la condizione non è ancora delle migliori ed è evidente. Dal 53' Caputo 6 - Un assist a referto, diverse buone giocate, ma anche l'occasione sciupata nel finale che poteva valere almeno un punto.

All. Roberto D'Aversa 5 - Comincia col 4-3-3, passa al 4-3-1-2 a partita in corso e poi torna al 4-4-2, il suo modulo preferito, nella mezzora finale. Le prova tutte per trovare ciò che manca alla sua Samp: la pericolosità in attacco. Ma deve rivedere anche la difesa: 13 gol subiti nelle ultime 4 partite sono un dato preoccupante.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000