Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Cosa aspettarsi dal mercato della Cremonese a un mese dall'apertura

Cosa aspettarsi dal mercato della Cremonese a un mese dall'aperturaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 2 dicembre 2022, 08:00Serie A
di Lorenzo Coelli

Ancora un mese di attesa e poi, il 2 gennaio 2023, partirà ufficialmente la sessione invernale di calciomercato. Un periodo particolarmente intenso nel quale, tra la ripresa di Serie A e le rivoluzioni delle rose, si deciderà il futuro di molte protagoniste del nostro campionato. La Cremonese sarà senza dubbio una delle squadre più attive: ecco cosa dobbiamo aspettarci dai grigiorossi.

Pochi acquisti, ma buoni - A differenza della rivoluzione attuata dopo l'approdo in Serie A, il mercato invernale della società lombarda sarà orientato verso un numero ridotto di acquisti, in grado però di alzare il più possibile il livello della rosa a disposizione del confermato Massimiliano Alvini. Il ds Simone Giacchetta e Ariedo Braida sono alla ricerca di un attaccante con esperienza nella categoria in grado di segnare i gol pesanti che sin qui non sono arrivati (Shomurodov piace, ma ha tante richieste). A centrocampo possibili un paio di innesti: un giocatore di qualità da inserire negli schemi grigiorossi e un centrocampista più duttile, mentre in difesa serve un calciatore che sappia guidare i tanti giovani e stranieri in Serie A da pochi mesi. I portieri a disposizione sono cinque, ma con l'uscita di Radu non è da escludere l'arrivo di un sostituto.

In tanti ai saluti - A proposito di Radu, il portiere di proprietà dell'Inter è uno dei tanti con le valigie in mano. In questo momento l'organico della Cremonese conta 22 over (uno in più rispetto ai 21 consentiti) e per fare acquisti sarà necessario vendere. Oltre all'estremo difensore romeno anche gli altri acquisti estivi Escalante e Vasquez sembrano destinati a cambiare squadra, dato il rendimento sotto le aspettative mostrato in queste prime quindici giornate. Addio possibile anche per Baez, a Cremona da gennaio 2021 ma chiuso nel suo ruolo da Sernicola e Ghiglione che piace molto in Serie B. In attacco il più vicino alla cessione è Tsadjout, che in cadetteria potrebbe giocare con continuità ed essendo classe '99 libererebbe uno slot over. Possibile cessione in prestito per i giovani centrocampisti del 2002 Acella e Milanese, che nei primi sei mesi di stagione hanno trovato spazio solamente in Coppa Italia.

Primo piano
TMW Radio Sport