Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
TMW

Frosinone, continua la sinergia con la Juventus? Per la prossima estate monitorato Nonge

Frosinone, continua la sinergia con la Juventus? Per la prossima estate monitorato Nonge
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com
mercoledì 28 febbraio 2024, 16:11Serie A
di Andrea Losapio

Il Frosinone continuerà a lavorare in sinergia con la Juventus, con Joseph Nonge Boende che può essere il prossimo a trasferirsi in Ciociaria dal bianconero. I prestiti di questa stagione, cioè Barrenechea, Soulé e Kaio Jorge dimostrano come la piazza frusinate possa essere il posto perfetto per fare il salto dalla Juventus Next Gen alla Serie A, senza perdere in competitività e trovando un ambiente in cui lavorare senza "troppa" pressione. In questo annata l'argentino Soulé è riuscito ad andare in doppia cifra, un record per un giocatore canarino, tanto che dall'Arabia erano già arrivate offerte da 30 milioni durante la finestra di calciomercato invernale.

Così Nonge, già accorpato alla prima squadra in svariate occasioni, piace eccome al club laziale. Può essere, appunto, il sostituto di Barrenechea (che invece potrebbe finire al Genoa, anche se c'è il Girona in pressing) per avere un'ulteriore rampa di lancio e di valutazione in prima squadra. Il primo di febbraio Nonge era stato a un passo dal Granada, anche se poi la trattativa non si era chiusa nel rush finale del calciomercato.

La benedizione di Allegri delle scorse settimane su Nonge. "C'è un ragazzo che sta crescendo molto bene che è Nonge e magari prima o poi faccio debuittare anche lui. Se ci aggiusta la testa può diventare un giocatore importante".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile