Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
Live TMW

Hellas Verona, Baroni: "Con queste squadre non si possono fare tanti errori"

Hellas Verona, Baroni: "Con queste squadre non si possono fare tanti errori"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 23 febbraio 2024, 23:37Serie A
di Micol Malaguti
Diretta scritta su TUTTOmercatoWEB.com. Premi F5 per aggiornare la pagina!

23.10 - A margine del match disputato questa sera al Dall'Ara tra Bologna e Verona, il tecnico degli scaligeri, Marco Baroni, è atteso in sala stampa per commentare la prestazione dei gialloblù, usciti sconfitti per 2-0. TUTTOmercatoWEB.com vi propone qui la diretta testuale della conferenza.

23.29 - Inizia la conferenza di Baroni.

Pur riconoscendo la superiorità del Bologna, qual è stata la differenza tra primo e secondo tempo? E' una questione fisica per cui Henry non può iniziare dal 1' minuto?
"No, non è una questione fisica. Da quando è tornato si sta allenando bene ed è una pedina importante, ma i ragazzi che sono arrivati devo metterli in campo per conoscerli e metterli nella condizione migliore. Oggi per me la squadra ha fatto bene, perché ha creato le condizioni per tenere il Bologna lontano dalla porta, solo che abbiamo commesso troppi errori in particolare nella gestione della palla. Le occasioni che il Bologna ha avuto erano quattro fuorigiochi che hanno fatto andare avanti un quarto d'ora... Si potevano fermare prima perché queste cose influiscono sulla percezione della gara. Ad ogni modo la differenza è tecnica, perché noi sui due gol possiamo e dobbiamo fare meglio. Contro queste squadre per fare risultato bisogna sbagliare il meno possibile".

Rispetto alla partita contro la Juventus come si spiega questa involuzione?
"Non sono d'accordo, si tratta di due partite completamente diverse. In primis, andare in svantaggio per chi come noi lotta per la salvezza non è facile. Oggi ho visto una squadra che ha saputo mettere il bologna nelle condizioni di depotenziarsi, ma abbiamo commesso troppi errori".

Il Bologna è tra le papabili per l'Europa?
"Il Bologna ha tutte le carte in regola per arrivarci, ma non lo devo dire io. Dispiace perché nel contesto sembra che il Verona abbia fatto male, ma in realtà i numeri dicono altro. Il problema è che bisogna fare gol e questo a noi è mancato. Per esempio Suslov alla prima occasione se non avesse calciato ma avesse cercato il compagno, sarebbe stata una scelta migliore".

Cosa significherebbe salvarsi adesso?
"Questo è un mondo dove non si può fermarsi a fare riflessioni. Noi siamo coscienti delle difficoltà e sappiamo che dovremo lottare fino all'ultimo secondo del campionato. Quella di oggi è una di quelle partite che ti permettono di costruire un percorso futuro migliore. Ora però non possiamo più permetterci di sbagliare".

23.37 - Termina la conferenza.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile