Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
Live TMW

Hellas Verona, Baroni: "Mi è piaciuto il gioco, per salvarsi è necessario"

Hellas Verona, Baroni: "Mi è piaciuto il gioco, per salvarsi è necessario"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 17 febbraio 2024, 20:43Serie A
di Francesco Galvagni
fonte dall'inviato allo stadio "Bentegodi" di Verona

Tra poco il tecnico dell'Hellas Verona Marco Baroni parlerà dalla sala stampa dello stadio "Bentegodi" per commentare il pareggio con la Juventus, 2-2 il risultato finale con i bianconeri in grado di riprendere due volte la compagine scaligera. Potrete come di consueto seguire la DIRETTA LIVE testuale della conferenza stampa su TUTTOmercatoWEB.com.

20.34 - Inizia la conferenza stampa

Un bel Verona...
"La squadra ha metabolizzato il calcio che dobbiamo fare, abbiamo fatto una bella partita, mi è piaciuto anche Dani Silva che ha avuto un cliente scomodo come McKennie, abbiamo fatto pressione al loro palleggio, è mancata solo la ciliegina sulla torta, poi abbiamo finito con le due punte per non finire bassi, ci prendiamo questo punto anche per il nostro pubblico che ha visto una squadra che ha lottato".

Il Verona ha provato fino alla fine a vincere la partita, bene anche i nuovi?
"Si, penso a Belahyane che ha grande spirito e grande qualità, gli manca solo qualche chilo ma la mentalità è quella giusta, dobbiamo ancora vedere bene Tavsan e Mitrovic ma arriveranno anche loro, noi dobbiamo giocare con questo atteggiamento che ci porterà a vincere le partite".

Folorunsho?
"Ha preso un brutto colpo alla caviglia ma sarà a disposizione, spero di recuperare anche Serdar che abbiamo preferito di non rischiare dato che ha avuto un ematoma nella zona del muscolo".

Nel primo tempo preso qualche ripartenza di troppo, anche quando in vantaggio?
"A volte i miei centrocampisti hanno una qualità che può diventare pericolosa, in questo senso cerco di bacchettarli, questo è un po' il prezzo che si deve pagare quando si gioca con le idee perchè questo è l'unico modo in cui ci si può salvare, abbiamo cambiato tanto mutando profondamente e perdendo qualche stilema che avevamo prima, oggi ad esempio l'azione del secondo mi è piaciuta moltissimo ed è molto diversa rispetto a quanto facevamo prima".

Sulla gomitata di Gatti a Folorunsho ti sei arrabbiato?
"Gatti è un giocatore forte, mi è tornato in mente il ricordo dell'andata ma sono cose che ci stanno. La Juventus ha struttura e fisicità e proprio per questo faccio i complimenti ancora di più ai miei ragazzi".

20.45 - Finisce la conferenza stampa

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile