Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Le probabili formazioni di Torino-Palermo: Juric cerca risposte, Brunori guida i rosanero

Le probabili formazioni di Torino-Palermo: Juric cerca risposte, Brunori guida i rosaneroTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 6 agosto 2022, 06:24Serie A
di Paolo Lora Lamia

La stagione calcistica 2022/23 ha come antipasto la Coppa Italia, che manda in scena Torino-Palermo tra le sfide valide per i trentaduesimi di finale. In campo una squadra reduce da un buon campionato di Serie A e una tornata trionfalmente nella serie cadetta. La vincente affronterà il Cittadella, uscito vincitore del confronto con il Lecce. Appuntamento per questa sera alle 21.15 allo stadio Olimpico Grande Torino, dirige la sfida il Sig. Davide Ghersini della sezione di Genova.

COME ARRIVA IL TORINO – L’estata granata è stata a dir poco rovente, nonostante sia arrivata dopo il miglior campionato di Serie A giocato dal Toro negli ultimi anni. Tra trasferimenti non facili da digerire come quello di Bremer alla Juventus, rinforzi non adeguati e tensioni interne (è ancora negli occhi di tutti la lite tra Juric e Vagnati), il Torino ha ancora molte incognite. Dopo tante chiacchiere, però, può arrivare una risposta sul campo. L’undici mandato in campo da Juric dovrebbe essere un 3-4-2-1 con Berisha tra i pali, Zima, Djidji e Rodriguez in difesa, Singo e Vojvoda sulle fasce, Lukic e Ricci in mezzo al campo e Sanabria in avanti sostenuto da Radonjic e Linetty.

COME ARRIVA IL PALERMO – Sentimenti contrastanti dominano in casa rosanero. La scorsa stagione è stata un trionfo, essendosi chiusa con la promozione in B tramite i playoff. Il cambio di proprietà fa ben sperare e nella stagione appena iniziata è già arrivata una vittoria, in Coppa Italia per 3-2 contro la Reggiana. Tuttavia, l’addio di Silvio Baldini ha un po’ sconvolto un certo equilibrio che si era creato. In attesa del nuovo mister, in panchina ci va Stefano Di Benedetto che dovrebbe schierare i suoi con il 4-2-3-1. Davanti a Pigliacelli, linea difensiva a quattro con Buttaro, Nedelcearu, Marconi e Crivello. Diga di centrocampo con De Rose e Broh, mentre Elia, Fella e Floriano sosterranno l’unica punta Brunori.