Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 26 febbraio

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 26 febbraioTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 27 febbraio 2024, 01:00Serie A
di Michele Pavese
Il punto su tutte le news di calciomercato della giornata appena andata agli archivi. Tra indiscrezioni, trattative e retroscena, ecco le notizie più importanti

INTER
Punto sulla trattativa per il rinnovo del contratto di Lautaro Martinez. Al momento, la distanza tra domande e offerta è di due milioni di euro. L'Inter ha proposto
per otto milioni di euro netti a stagione, mentre la richiesta del capitano argentino è di dieci milioni di euro netti. C'è unità d'intenti, invece, sulla lunghezza del nuovo accordo, che sarà fino al 30 giugno 2028.

NAPOLI
L'agente di Khvicha Kvaratskhelia torna a spaventare il Napoli: "Barcellona e PSG? Naturalmente per Khvicha ci sono offerte da parte dei migliori club al mondo. Guardatelo: come potrebbe essere possibile non avere questo tipo di proposte? A maggio tutto sarà chiaro", ha detto Mamuka Jugeli ai microfoni dei colleghi russi di Championat.com.

Anche Victor Osimhen potrebbe lasciare il Napoli in estate e sono tante le squadre che vogliono acquistarlo. Secondo quanto riportato dai colleghi inglesi, l'Arsenal non può essere esclusa dalla corsa per il nigeriano: i Gunners, così come Chelsea e PSG, sarebbero disposti ad accontentare le richieste salariali dell'attaccante pur di portarlo all'Emirates. L'obiettivo è regalare un numero 9 di livello mondiale ad Arteta.

JUVENTUS
Federico Chiesa sta vivendo una stagione decisamente complicata tanto che torna d'attualità la possibilità di un futuro lontano da Torino. Ieri il suo agente Fali Ramadani era allo Stadium per assistere dal vivo alla sfida vinta 3-2 contro il Frosinone. Probabile un nuovo confronto con la dirigenza per discutere di un rinnovo del contratto che, al momento, è tutt'altro che imminente. Chiesa è legato alla Juventus da un contratto valido fino al 30 giugno 2025 ed è probabile che, senza rinnovo, la Juventus prenderà in considerazione la sua cessione dinanzi a una buona offerta. La Vecchia Signora spera di prolungare il matrimonio, ma di scontato non c’è nulla. Non a caso alla Continassa, oltre a voler blindare Kenan Yildiz, stanno sondando Felipe Anderson, in scadenza di contratto con la Lazio, e seguono con grande attenzione Albert Gudmundsson, seconda punta del Genoa.

ROMA
Edoardo Bove nel mirino della Premier League. Secondo quanto raccolto dalla redazione di TMW ci sono due club che stanno infatti studiando le possibili mosse per arrivare al centrocampista della Roma durante la prossima estate. Bournemouth e West Ham si sono messi sulle tracce del giovane classe 2002 dei giallorossi, che in questa stagione sta facendo molto bene, tanto da essere un'alternativa di primo livello per Daniele De Rossi.

LAZIO
Da una parte c'è una promessa di Claudio Lotito sul rinnovo contrattuale di Mattia Zaccagni, dall'altro non c'è ancora una potenziale trattativa. Anzi, il patron laziale ha fatto melina negli scorsi mesi, rimandando sempre più in là un accordo che sembrava abbastanza facile, almeno sula carta. Questo perché Zaccagni ha ancora un ingaggio relativamente basso: 2 milioni di euro fino al 2025, mentre la richiesta sarebbe di un ritocco verso l'alto - intorno ai 3 milioni - fino al 30 giugno del 2028. In tutto questo c'è la scadenza fra dodici mesi e un interesse costante da parte della Fiorentina.

MILAN
Alphonso Davies, terzino sinistro del Bayern Monaco, non vuole rinnovare il contratto in scadenza il 30 giugno 2025. Secondo quanto riportato da Sky Sport Deutschland, questo è quanto è emerso dall'incontro di qualche giorno fa tra l'agente del canadese e Christoph Freund. L'esterno ha deciso molto tempo fa che la sua prossima squadra sarà il Real Madrid, che ha mantenuto un certo interesse nei suoi confronti. Perderlo a zero o cederlo subito in estate, questo è il dilemma. Per la sua sostituzione è vivo l'interesse per Theo Hernandez del Milan, ma i rossoneri sono pronti a blindare il loro vice-capitano con un nuovo contratto.

CALCIO ESTERO

Il Bayern Monaco avrà dal 1° marzo il nuovo direttore sportivo: si tratta di Max Eberl. 50 anni, il dirigente ha firmato un contratto fino al 2027.

Jon Dahl Tomasson è il nuovo commissario tecnico della Svezia, lo rende noto la Federcalcio (SVFF) con un comunicato ufficiale. Notizia storica poiché si tratta del primo selezionatore straniero della nazionale maschile.

Il Manchester City rende noto il rinnovo di Oscar Bobb. Il norvegese è arrivato nel 2019 facendo la trafila nelle giovanili e arrivando fino alla prima squadra. In questa stagione ha raccolto 16 presenze, segnando una rete in Champions e una in Premier League. Queste prestazioni lo hanno portato, nonostante la giovane età (20 anni), ad essere convocato dal CT della nazionale maggiore norvegese, con la quale nelle finestre di ottobre e novembre ha raccolto 4 presenze, segnando una rete. Il nuovo accordo con i citizens è fino al 2029.

A 34 anni Marco Reus non ha ancora prolungato il suo contratto con il Borussia Dortmund, che scadrà il prossimo 30 giugno, e si trova dunque nella situazione in cui può trattare con altre società. Le pretendenti non mancano: in MLS farebbero carte false pur di tesserarlo, ma a sorpresa c'è anche la suggestione Borussia Mönchengladbach, dove potrebbe tornare 12 anni dopo.

Filippo Falco è un nuovo calciatore del Cluj. L'attaccante, che per un periodo si è allenato con il Taranto, ha firmato con il club rumeno dopo le parentesi a Lecce, Cagliari e Stella Rossa, sua ultima società, dalla quale si è svincolato nell'estate 2023.

Shinji Okazaki, attaccante giapponese del Sint-Truiden, ha vinto lo storico titolo di Premier League con il Leicester nel 2016 prima di vestire poi le maglie di Malaga, Huesca e Cartagena. Il centravanti, durante una conferenza stampa, ha annunciato il ritiro dal calcio giocato al termine della stagione.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile