Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Il crack dell'Udinese richiestissimo dalle big pronto a diventare un titolarissimo: ecco Samardzic

Il crack dell'Udinese richiestissimo dalle big pronto a diventare un titolarissimo: ecco SamardzicTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 26 marzo 2023, 13:53Serie A
di Marco Conterio

Sulla scia di Rodrigo de Paul, adesso è giunta l'ora di vedere in campo il miglior Lazar Samardzic. La società Udinese è convinta che sia arrivato il momento di spiccare il volo per il talento tedesco prelevato dal RB Lipsia e che adesso il tecnico Andrea Sottil sia altrettanto pronto per farlo diventare un perno del progeto. Inevitabile: Samardzic ha relazioni straordinarie da parte degli scout di tutta Europa e non è un mistero che il Napoli lo consideri una pedina importante nella costruzione del suo progetto futuro. Gli azzurri hanno già avviato i contatti anche se dalla Bundesliga e dalla Premier League iniziano a farsi avanti diverse società. Per questo Giuntoli e Michevli vogliono giocare d'anticipo, ora che Samardzic non è ancora un 'titolarissimo' dell'Udinese.

Il momento di diventare un titolarissimo
Con le qualità indiscutibili che ha, suona ancora strano che Samardzic non sia un titolare dell'Udinese. E' il giocatore dal più alto tasso tecnico e d'inventiva, in una rosa costruita comunque con tanta qualità (da Thauvin a Pereyra, da Deuloufeu ai più giovani come Pafundi). Samardzic è considerato un crack da tutti e in giro per l'Europa non riescono ancora a capire fino in fondo perché per Sottil non sia stato finora un titolarissimo inamovibile. Ma anche il tecnico sembra orientato a far fare lo step decisivo al giocatore. Anche il club non aspetta altro.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile