Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Il Liverpool è in finale di Champions League. Villarreal super un tempo, ma i Reds vincono 3-2

Il Liverpool è in finale di Champions League. Villarreal super un tempo, ma i Reds vincono 3-2TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
martedì 3 maggio 2022, 22:51Serie A
di Simone Bernabei

Probabilmente Jurgen Klopp non si aspettava una passeggiata di salute, ma neppure tante difficoltà. Il Liverpool vince 3-2 sul campo del Villarreal e accede alla finale di Champions League, il tutto però dopo un primo tempo di totale difficoltà che ha visto gli uomini di Emery chiudere avanti 2-0, con la sfida che in quel momento era quindi sul 2-2. Poi nella ripresa il tracollo fisico degli spagnoli e i tre gol inglesi in 12 minuti che portano Klopp in finale in attesa di Real Madrid-Manchester City.

NEL PRIMO TEMPO SUCCEDE L'IMPENSABILE - Serviva un Villarreal perfetto e Villarreal perfetto è stato. Partendo dal 2-0 dell'andata, gli uomini di Emery chiudono il primo tempo avanti 2-0, tornando negli spogliatoi sul 2-2. Boulaye Dia porta subito avanti i suoi con un tocco sotto porta, siamo al 3'. L'Estadio de la Ceramica è una bolgia e i gialli ne approfittano tenendo in mano il match. Il Liverpool non riesce a mettere insieme un passaggio, Lo Celso reclama a gran voce un rigore, ma alla fine è Francis Coquelin a rimettere in parità la doppia sfida. Entrambi i gol del Villarreal sono arrivati da un assist di Capoue dalla destra, per certi versi assolutamente incontenibile.

KLOPP CAMBIA, IL CLIMA PURE. E DI CONSEGUENZA IL RISULTATO - Jurgen Klopp non perde tempo e nel secondo tempo presenta subito Luis Diaz per Diogo Jota. E l'ex Porto è la scintilla che riaccende i Reds. I compagni lo cercano e lo trovano e tutta la squadra sembra beneficiarne a inizio ripresa. E infatti al 61' ecco la svolta: Fabinho buca la difesa del Villarreal e calcia in porta trovando il gol del 2-1, complice anche un erroraccio di Geronimo Rulli. E' il gol che ridà forza ai Reds e quello che colpisce mentalmente gli uomini di Emery. Dopo pochi minuti, è il 67', proprio Luis Diaz trova anche il gol del 2-2, quello che ristabilisce le gerarchie iniziali e riporta gli inglesi avanti di due gol: cross mancino di Alexander-Arnold e colpo di testa, ancora sotto le gambe, per il pareggio.

SADIO MANE CHIUDE I CONTI - Il Villarreal non c'è più. Ed il Liverpool in certe situazioni ci sguazza, nonostante le incredibili difficoltà del primo tempo. Il contropiede del 74' è quello che chiude definitivamente i giochi: Rulli esce in modo sconsiderato fino alla trequarti, Sadio Mané è bravissimo a saltare il portiere e a depositare in gol la palla del 2-3, quella del 5-2 complessivo per i suoi. Un successo sofferto ma fondamentale, che regala quindi ai Reds la terza finale di Champions degli ultimi 5 anni.

Primo piano
TMW Radio Sport