Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Juventus, nella testa di Allegri c'è la pazza idea tridente. Le prove in allenamento continuano

Juventus, nella testa di Allegri c'è la pazza idea tridente. Le prove in allenamento continuanoTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 21 febbraio 2024, 11:15Serie A
di Simone Lorini

Il Corriere dello Sport scrive oggi della tentazione tridente per la Juventus di Max Allegri: la Signora di oggi veste il 3-5-2 ma la crisi in cui versa da un mese potrebbe consigliare nuovi percorsi. L'interrogativo riguarda il tridente e accompagna i discorsi dei tifosi bianconeri da quando, sabato scorso contro il Verona, Allegri ha provato in modo più convinto, dopo un tentativo contro l'Udinese, la soluzione super offensiva per portare a casa la vittoria.

Schierare contemporaneamente Yildiz e Chiesa ai lati di Vlahovic può essere il segno dell'avvio di una rivoluzione. Allegri, d'altra parte, nella sua esperienza juventina ha abituato a sparigliare le carte scegliendo novità dal punto di vista tattico soprattutto quando avvertiva la necessità di cambiare e invertire il corso delle cose. È accaduto già durante la sua prima stagione in bianconero, 2014/15, con la virata sul 4-3-1-2 nella notte da “dentro o fuori” in Champions contro l'Olympiacos (4 novembre 2014).

L'idea di un attacco a tre non presuppone però l'abbandono della difesa a tre ma costruendo un 3-4-3 o 3-4-2-1. A Verona si sono visti Chiesa a sinistra e Yildiz a destra (poi rilevato da Alcaraz) insieme a Vlahovic. Le prove in allenamento continuano e chissà se potranno tradursi in una strada che verrà percorsa con continuità e magari foriera di nuovi trofei da esporre al J Museum.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile