Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Juventus, ora cosa succede? Alcuni giocatori meditano di chiedere un incontro con John Elkann

Juventus, ora cosa succede? Alcuni giocatori meditano di chiedere un incontro con John ElkannTUTTO mercato WEB
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
giovedì 2 febbraio 2023, 11:22Serie A
di Tommaso Bonan

La penalizzazione ha tagliato la classifica e ma anche l'umore della Juventus. Dopo la stangata della Corte d'Appello Federale, sottolinea infatti il Corriere della Sera - l’anima si interrogano su quello che potrà succedere nei prossimi mesi. E adesso - si legge - in mezzo alla tempesta la squadra non vede punti di riferimento, al di là di Allegri. I calciatori - si legge - hanno ammesso che è complicato restare concentrati in questo momento e dopo il caos delle dimissioni del CdA mancano le figure che hanno rappresentato un punto di riferimento negli ultimi anni: dall’ex presidente Andrea Agnelli all’ex vicepresidente Pavel Nedved.

Assenza di figure di riferimento.
Pure il ds Cherubini deve - per il momento - fare i conti con la squalifica, una no fly zone su spogliatoi e incontri con gli agenti. Bisogna quindi parlare con Calvo, nuovo capo dell’area football, pure essendo storico uomo di marketing; anche se poi le incombenze ricadranno tanto su Giovanni Manna, 34 anni, ma già una solida esperienza, dalla Svizzera alla Next Gen Juve, l’under 23, di cui è ds dal 2019. Il neo presidente Ferrero e l’ad Scanavino, per curriculum (rigidamente non calcistico) e tempo di arrivo, non possono avere peso e confidenza dei predecessori, con la squadra.

Incontro con Elkann?
Tanto che - conclude il Corriere della Sera - alcuni, meditano di chiedere un incontro con la proprietà, dopo la visita negli spogliatoi di John Elkann, ad di Exor e azionista di maggioranza del club, per avere rassicurazioni e certezze. Diversi andranno a scadenza, altri vorrebbero conoscere i piani, con il rischio di esclusione dalle coppe che incombe.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile