Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

L'altro Frattesi: "A tennis ero un 4.2. Ora Escape Room e pesca: ho preso una ricciola di 4kg"

L'altro Frattesi: "A tennis ero un 4.2. Ora Escape Room e pesca: ho preso una ricciola di 4kg"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 27 febbraio 2024, 12:30Serie A
di Simone Bernabei

Nel corso della sua intervista alla Gazzetta dello Sport, il centrocampista dell'Inter Davide Frattesi ha parlato anche delle sue passioni extra calcio, confessando di non riuscire a guardare le partite quando è a casa:

Ma è vero che non guarda calcio a casa?
"No, mi annoia, voglio staccare. Gioco a burraco o Monopoli con la mia fidanzata che è rosicona quanto me: ogni partita un litigio. Mi piacciono le escape room, ho portato pure Asllani ma non ci ha capito molto... La passione è la pesca subacquea: quando prendo le murene e faccio un sughetto... Una volta ho tirato su una ricciola da 4 chili!".

Andrebbe mai a pescare con Inzaghi?
"Lo vedo più da pesca con la canna: è paziente, sa aspettare i giocatori e poi raccoglie il talento da ognuno. Non andrei mai a fare subacquea con Asllani, che magari si sbaglia e spara a me... Forse andrei con Carlos Augusto. che non si lamenta mai. Mi trovo bene con tutti, ma ho fatto gruppo soprattutto con questi due".

Che tennista abbiamo perso quando ha scelto di giocare a calcio e lasciare la racchetta?
"Rovescio a due mani così così e bel dritto: ero classificato 4.2, adesso mi limito al padel d’estate e rosico ancora per un 6-0 6-0 preso da due sconosciuti. Non ho mai pianto per il calcio, ma per Federer sì. Ora seguiamo Sinner: tra tanti modelli negativi, c’è la sua umiltà a ispirare tutti".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile