Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

L'Atalanta si gode Josip Ilicic, il "bello di notte". Dal Liverpool allo United, Il Professore è tornato

L'Atalanta si gode Josip Ilicic, il "bello di notte". Dal Liverpool allo United, Il Professore è tornato
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
giovedì 4 novembre 2021, 08:15Serie A
di Patrick Iannarelli

La gioia rabbiosa dopo il gol. La voglia di tornare ad esultare. L’Atalanta ha ritrovato Josip Ilicic, ma cosa più importante, lo sloveno ha ritrovato la gioia di giocare a calcio. Non mancano le braccia allargate e qualche lamento di troppo sugli errori dei compagni, un atteggiamento quasi naturale diventato ormai parte integrante del repertorio del numero 72. La rete messa a segno contro il Manchester United esalta però le qualità di un giocatore che nelle notti europee non sbaglia praticamente mai: la prestazione simbolo resta quella del Mestalla di Valencia, lo scorso anno è arrivato un solo gol, ma pesante come un macigno. In questa stagione mancava la rete e Ilicic ha deciso di metterla a segno nel momento più delicato della sua carriera bergamasca.

Da Anfield allo United, lo sloveno è bello di notte
Giocata del Papu e gol in spaccata di Josip. Da quel 25 novembre in un Anfield deserto, Ilicic non aveva più segnato in Champions League: troppi alti e bassi, l'ultima prestazione top contro il Milan a San Siro il 30 gennaio. Poi un fase calante culminata con la doppia prestazione negativa contro il Real Madrid fino ad arrivare alla possibile cessione chiesta dal numero 72 al termine della stagione, come confermato da Gasperini. Dopo un inizio zoppicante nel 2021, lo sloveno è tornato con la doppietta di Empoli e il gol alla Sampdoria. Martedì la giocata che per poco non regala un successo storico ai nerazzurri.

Josip Ilicic is back
La costanza non è mai stata una caratteristica principale dell'ex Fiorentina, ma dopo tre gare giocare ad alti livelli Gasperini può tirare un sospiro di sollievo. Ilicic resta uno da croce e delizia, ma quando decide di giocare a calcio spacca in maniera sistematica le partite. Col Cagliari ci sarà un'altra occasione per mettere il punto esclamativo e cercare di chiudere un 2021 segnato da troppe incertezze. Per il prossimo anno si vedrà, meglio pensare a una partita per volta.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000