Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Lazio-Milan, coda shock: Pulisic preso di mira, minacce di morte via social

Lazio-Milan, coda shock: Pulisic preso di mira, minacce di morte via socialTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 2 marzo 2024, 13:45Serie A
di Gaetano Mocciaro

Come purtroppo spesso accade, non si riesce a tracciare il confine tra quanto succede in campo e quello che dovrebbe accadere fuori, al triplice fischio. Ieri le squadre non hanno dato sicuramente un bello spettacolo, lo ha ammesso anche il capitano rossonero Davide Calabria a fine partita ai microfoni di Sky Sport, ma come al solito anche il vasto mondo dei social media si è rivelato un catino di odio e insulto gratuito. La vittima questa volta è stata Christian Pulisic, reo di aver causato due dei tre cartellini rossi della Lazio. Per questo motivo i tifosi biancocelesti, o presunti tali, hanno riempito di insulti vergognosi il calciatore americano sui social media a gara finita.

La pagina Milan Pulse ha fatto una raccolta di questi vergognosi insulti con auguri di morte al giocatore e alla sua famiglia. "Devi morire cancro demmerda magari esplodi insieme alla tua famiglia", scrive un utente. E ancora: "Non ti auguro di morire, ma di soffrire lentamente giorno dopo giorno". E ancora: "Pezzo di merda devi crepare te e tutta la tua squadra, compreso il tuo allenatore". E ancora: "Devi finire tutti i tuoi soldi in medicine, a' cesso de merda, tu madre è morta". Commenti e parole vergognose che non andrebbero mai lette, figuriamoci a margine di una partita di calcio.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile