Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Lazio, oggi la partenza per Auronzo. Sarri è senza difensori, ne chiama 4 dalla Primavera

Lazio, oggi la partenza per Auronzo. Sarri è senza difensori, ne chiama 4 dalla PrimaveraTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 5 luglio 2022, 08:30Serie A
di Riccardo Caponetti
fonte Dall’inviato a Roma

Dopo i due giorni di visite mediche e la serata con la presentazione delle nuove maglie a Piazza del Popolo (la ‘home’ celeste e la ‘away’ bianca), questo pomeriggio la Lazio partirà da Roma e arriverà ad Auronzo di Cadore, dove domani svolgerà il primo allenamento stagionale.

La società assicura che Patric, l’unico assente alle visite di ieri perché era reduce da un’influenza, sarà sull’aereo questo pomeriggio. Lo spera Sarri, anche perché lo spagnolo - che si è conquistato la maglia da titolare l’anno scorso - è uno dei pochi difensori centrali su cui può contare. Acerbi è un corpo estraneo ed è ancora in vacanza dopo la Nazionale, Luiz Felipe ieri è stato ufficializzato dal Betis. E dal mercato non sono ancora arrivati rinforzi: ieri è stato chiuso l’acquisto di Mario Gila, centrale classe 2000 del Real Madrid, ma arriverà nei prossimi giorni ad Auronzo mentre non c’è ancora la firma di Romagnoli, il centrale scelto per sostituire Acerbi. Dunque al momento gli unici che può schierare Sarri sono Radu e Kamenovic, non proprio il massimo per una squadra che vuole la Champions.

Per questo Sarri ha chiesto e ottenuto che venissero aggregati 4 difensori della Primavera, senza i quali sarebbe stato complicato anche fare una partitella. Sono due centrali, Enzo Adeagbo (2002) e Valerio Marinacci (2003), più due terzini: Floriani Mussolini (2003) e Fabio Ruggeri (2004), adattabile anche al centro. A completare l’elenco dei giovani scelti da Sarri c’è il portiere Furlanetto (2002) i due centrocampisti Larsson Coulibaly (2003) e Marco Bertini (2002).