Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Lazio, Tudor sorprende ancora tutti: conferme quasi in blocco dopo San Siro

Lazio, Tudor sorprende ancora tutti: conferme quasi in blocco dopo San SiroTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 26 maggio 2024, 08:00Serie A
di Lorenzo Beccarisi

Ci si aspettava un cambiamento radicale, così invece non sarà. Anzi, Igor Tudor vuole dare continuità a quanto visto domenica scorsa a San Siro contro l’Inter. Va a caccia di conferme, cercando di lavorare con quella che potrebbe essere la Lazio del futuro. Ad eccezione di due cambi obbligati, con Casale squalificato e Patric indisponibile, il tecnico croato ripresenterà la stessa formazione vista domenica scorsa contro l’Inter.

Rientra Romagnoli
Le uniche novità come detto sono in difesa, con il solo Gila confermato nel terzetto difensivo che sarà completato da Romagjoli, al rientro dopo la squalifica, e Marusic. Una scelta a sorpresa quella del montenegrino nel terzetto difensivo visto che Tudor lo ha sempre descritto come un esterno. Scelta che però può cambiare nel corso della partita visto che Hysaj giocherà a destra e potrebbe invertire la posizione con Marusic durante la gara.

Le conferme post San Siro
Conferma anche per chi non ha fatto benissimo, come Luca Pellegrini al quale Tudor vuole dare continuità dopo i pochi minuti giocati negli ultimi due mesi. Conferme in blocco anche a centrocampo, con la coppia Vecino-Rovella davanti alla difesa, lo spostamento di Kamada e la seconda panchina consecutiva di Guendouzi. A far compagnia al giapponese sulla trequarti ci sarà ancora una volta Zaccagni, preferito a Luis Alberto e Felipe Anderson. Per il brasiliano sarà sicuramente l’ultima in biancoceleste, molto probabile che lo stesso destino toccherà al mago spagnolo. Al centro dell’attacco nonostante l’enorme occasione divorata per il possibile 2-0 con l’Inter, Tudor dà continuità a Castellanos preferito a Immobile come terminale offensivo.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile