Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Le pagelle del Napoli - Koulibaly e Zielinski i migliori, Ruiz elegante. Insigne stecca

Le pagelle del Napoli - Koulibaly e Zielinski i migliori, Ruiz elegante. Insigne stecca TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 17 febbraio 2022, 20:50Serie A
di Ivan Cardia

BARCELLONA-NAPOLI 1-1
(59' Ferran; 29' Zielinski)

Meret 6 - Sul rigore resta fermo, congelato da Ferran. Qualche brivido quando ha la palla tra i piedi, nessuna sbavatura memorabile.

Di Lorenzo 6 - Spinge poco, Ferran è un peperino da tenere a bada con qualche difficoltà. Anche lui fa sudare freddo per qualche disimpegno bello ma rischioso.

Rrahmani 6 - Alla fine, tiene botta. Sollecitato dalle scorribande avversarie, al suo fianco ha una roccia su cui potersi poggiare.

Koulibaly 7 - Sul taccuino del mercato blaugrana il suo nome è cerchiato in rosso. Oggi però è soprattutto un muro contro cui sbattono quasi tutte le velleità offensive degli avversari.

Juan Jesus 6,5 - La richiesta è di arginare l'Hulk che il Barça schiera largo a destra. Missione compiuta, in una partita nella quale l'unica vera macchia è di quelle che restano: mano larga sul cross di Mingueza. Il rigore è una sanzione eccessiva, che lascia parecchi dubbi, ma pesa comunque come un macigno.

Fabian Ruiz 6,5 - Anche l'andaluso è oggetto di desiderio da queste parti. Fa di tutto per far capire perché: i suoi tocchi eleganti, nel Barça, ci starebbero benissimo. Pecca, semmai, di leziosità.

Anguissa 6,5 - Di nuovo titolare, per la prima volta dopo la Coppa d'Africa, come prima più di prima alterna la clava al fioretto. Qualche rischio di troppo, a voler trovare il pelo nell'uovo. Esce dolorante. (Dall'84' Malcuit s.v.).

Elmas 6,5 - Si discute della sua collocazione tattica, il punto è che dove lo metti sta e nel suo caso questa diventa una forza più che un limite. Rifinisce l'azione che porta al gol Zielinski, nel finale trasloca sulla sinistra. (Dall'84' Mario Rui s.v.).

Zielinski 7 - Il più in palla sin dall'inizio, è lui a sbloccare la gara alla mezz'ora. Gol a parte, tra le linee crea le principali difficoltà ai giocatori del Barça, che ci mettono un tempo a capirne i movimenti. (Dall'80' Demme s.v.).

Insigne 5 - Xavi ne teme le scorribande e gli piazza Mingueza col fiato sul collo: la mossa funziona. Da premiare l'impegno in fase di non possesso, quasi mai pericoloso quando si tratta di attaccare. (Dal 72' Ounas 6 - Entra che i compagni hanno finito la benzina, troppo difficile incidere così).

Osimhen 5,5 - Fa di tutto per esserci, compreso provino pre gara. Abbaia ma non morde, senza trovare quegli spazi che ci si attendeva la difesa del Barça potesse lasciargli. (Dall'80' Mertens ).

Spalletti 6,5 - Il pari è d'oro, perché l'avversario non va sottovalutato. Resta il rammarico perché a un certo punto sembrava potesse vincerla, ma il ritorno è un discorso più che aperto. Azzeccata la mossa Juan Jesus a sinistra, nonostante il rigore.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile