Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Le pagelle della Juventus - Kean attaccante di razza. Rabiot delude, vittoria alla Allegri

Le pagelle della Juventus - Kean attaccante di razza. Rabiot delude, vittoria alla AllegriTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 25 aprile 2022, 22:51Serie A
di Michele Pavese

Risultato finale: Sassuolo-Juventus 1-2

Szczesny 6 - Due grandi parate sulle sassate di Berardi e Scamacca, si fa sorprendere sul suo palo dalla conclusione secca di Raspadori, che sblocca il match.

De Sciglio 6 - Scende tanto sulla corsia destra, grazie anche al buon lavoro di Bernardeschi. Si presenta spesso al traversone ma non sempre è preciso.

Bonucci 6 - L'attacco del Sassuolo è tra i migliori della Serie A e nel primo tempo crea grossi grattacapi alla difesa bianconera. Il capitano si difende con esperienza.

Rugani 5,5 - Qualche errore e "buco" di troppo, spesso in ritardo nelle chiusure, soprattutto sugli inserimenti di Frattesi. Dal 54' Chiellini 6,5 -> Entra per blindare la difesa e in effetti i bianconeri non subiscono molto dopo il suo ingresso in campo.

Alex Sandro 5,5 - Molto meno propositivo rispetto a De Sciglio, soffre un po' la coppia Muldur-Berardi. Dalle sue parti imperversa spesso anche Frattesi.

Bernardeschi 6 - Sempre pulito nelle giocate, apre spazi per le sovrapposizioni di De Sciglio. Prova a dimostrare di meritarsi il rinnovo. Dall'87' Miretti s.v..

Zakaria 6 - Prestazione di sostanza, più che di qualità. Il Sassuolo è aggressivo e lo costringe a un lavoro prettamente di copertura. Serve l'assist a Dybala, che poi fa tutto da solo.

Danilo 6 - La moria dei centrocampisti costringe Allegri a schierare il jolly brasiliano in coppia con Zakaria. Solita applicazione ma anche grande fatica a contenere il dinamismo dei dirimpettai.

Rabiot 5,5 - Dopo un paio di prestazioni convincenti, un passo indietro per il francese. Sbaglia troppo, fa correre rischi alla difesa. Primo tempo disastroso, cresce alla distanza.

Dybala 6,5 - Nel primo tempo cerca insistentemente la giocata ma trova pochi spazi. Quando la difesa di casa gli lascia mezzo metro, però, è letale: la sua saetta sotto la traversa vale il gol dell'1-1. Poi la staffetta con Vlahovic. Dal 55' Vlahovic 5,5 - Se la prende col campo, talvolta anche con i compagni. Non dà la scossa che serviva.

Morata 5,5 - La prima occasione arriva a inizio ripresa, Consigli compie un autentico miracolo. Allegri lo lascia in campo, lui ci riprova con una girata fuori di un soffio. Il tecnico non gli concede una terza possibilità, l'impressione è che abbia fatto troppo poco. Dal 67' Kean 7 - Dopo pochi minuti va vicino al gol dell'1-2 con un colpo di testa che però trova pronto Consigli. Nel finale ci riprova, con ben altri risultati: è sua la rete decisiva, un attaccante da preservare per il futuro.

Massimiliano Allegri 6,5 - Come previsto, la partita si rivela molto difficile per la sua Juventus. I bianconeri soffrono per 35' e vanno sotto ma hanno il merito di trovare il pareggio al termine della prima frazione. Nella ripresa, però, controllano bene e riescono a trovare ancora una volta una vittoria di squadra. Importantissima, perché avvicina alla qualificazione in Champions. Una vittoria alla Allegri, di quelle che piacciono tanto al tecnico toscano.