Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Martusciello: "Felipe Anderson? A volte forse si accontenta del suo modo di essere generoso"

Martusciello: "Felipe Anderson? A volte forse si accontenta del suo modo di essere generoso"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
domenica 2 ottobre 2022, 15:30Serie A
di Tommaso Bonan

Dopo il fischio finale di Lazio-Spezia 4-0, il vice di Sarri, Giovanni Martusciello, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel: "È una sensazione nuova e piacevole quella di avere una buona tenuta difensiva. Per continuare a cullare questo sentimento è necessario continuare ad avere il giusto atteggiamento da parte di tutti. Se la squadra reagisce in questo modo, vuol dire che si allena bene, sia chi gioca sia chi rimane a disposizione e subentra. Questo ci fa capire che siamo sulla strada giusta. L’idea del mister è che la squadra deve sempre avere il predominio della partita, a volte non ci si riesce e questo dispiace. Sarri è un maestro sotto questo punto di vista, le vittorie sono solo una conseguenza. I complimenti fanno piacere, ma già da domani vogliamo continuare a migliorare. La squadra deve pensare da domani alla gara di Europa League, saremo pronti a lavorare verso le difficoltà della prossima partita", le parole riportate dal sito della Lazio.

"Sarri - continua Martusciello - è determinante che sia in panchina, io sono solamente un suo collaboratore che prova a far bene il suo ruolo. Sono felice e orgoglioso di essere un suo collaboratore, ogni giorno imparo qualcosa. Il passaggio come quello di oggi riguardo la Curva Maestrelli aiuta a tramandare la storia di questi colori ai più giovani. Così il nome della Lazio risuonerà per sempre. Oggi abbiamo spostato il gioco sugli esterni perché in mezzo veniva chiuso il centro, i nostri esterni hanno lavorato molto bene e siamo felici. Felipe Anderson è un ragazzo molto sensibile, sente molto l’attaccamento a questa maglia. A volte forse si accontenta del suo modo di essere generoso, basterebbe forse essere leggermente più cattivo sotto il profilo agonistico".