Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 3 marzo

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 3 marzoTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 4 marzo 2024, 01:00Serie A
di Alessio Alaimo

LA JUVENTUS SUL NUOVO OSIMHEN: FACINET CONTE. PAPÀ KVARATSKHELIA: “PER ME RESTA A NAPOLI” -

La Juventus ha messo nel mirino Facinet Conte, attaccante diciottenne del Bastia. Lo scrive La Gazzetta Sportiva che racconta come il centravanti guineano assomigli a Osimhen e che valga circa quattro milioni di euro.

Il padre di Khvicha Kvaratskhelia, Badri, ha parlato ai microfoni di Radio Serie A, spiegando quale sarà il futuro del proprio figlio. “Quando viene paragonato a Maradona si vergogna tantissimo, ma ne è felice e non sa come ringraziare i tifosi per questa cosa. Ringrazio molto Napoli e tutta l’Italia per come apprezzano e amano mio figlio. Deve decidere lui il suo futuro: secondo me rimarrà a Napoli ma, in ogni caso, rispetterò la sua decisione”.

"Il centravanti della Guinea è omonimo dell’illustre ex capitano e allenatore della Juventus, ma per movenze e colpi ricorda il giovanissimo Osimhen, altro colpo di Giuntoli ai tempi del Napoli. Facinet Conte ha la stessa età di Kenan Yildiz (classe 2005) e con il Bastia si sta imponendo a suon di scatti brucianti e gol (5 in 15 partite). Tanto che Giuntoli, dopo gli appunti positivi raccolti da Manna e dagli osservatori, si è già attivato per guadagnare la pole position per l’estate. I bianconeri nelle scorse settimane hanno contattato direttamente il Bastia, che durante il mercato di gennaio ha rifiutato i 4 milioni del Genoa e le proposte di altre società francesi. La Juventus c’è e, stando a quanto filtra dalla Corsica, Conte è più che un’idea per la Signora".

Nelle scorse settimane la Juve ha già messo nel mirino diversi calciatori, andando a segno con la nuova stellina argentina Barido, prelevato dal Boca Juniors e che ha solamente 16 anni, strappandolo a una folta concorrenza come quella del Barcellona.

Il direttore sportivo dell'Atalanta Tony D'Amico è intervenuto ai microfoni di Dazn poco prima del fischio d'inizio dello match casalingo col Bologna: "Il nucleo storico è rimasto ed è molto importante. Poi ci sono due fattori determinanti, ovvero la proprietà che è sempre la stessa, detta le linee guida con grande chiarezza, con grande presenza. Il secondo fattore è l'alleantore, da otto anni i risultati certificano il grande lavoro che la proprietà e l'allenatore riescono a mantenere nel tempo. La mentalità è rimasta sempre la stessa, questo ci permette di affrontare tutte le settimane, tutti i giorni d'allenamento con la giusta ambizione e con grande voglia".

NEYMAR SOGNA DI RITROVARE MESSI. ATHLETIC BILBAO, PRESO DJALÒ -

Neymar continua a lanciare segnali per lasciare l'Arabia Saudita. L'asso brasiliano, ricoperto d'oro dall'Al Hilal, è stato intercettato dai microfoni di ESPN a margine del Gran Premio del Bahrein di Formula 1. Incalzato su una eventuale reunion con Lionel Messi, O Ney ha così risposto:

"Leo è una grande persona. Spero sia felice (all'Inter Miami). Se lo è, allora lo sono anch'io".

Secondo i rumors, Neymar sarebbe tentato dall'avventura americana. Il suo contratto con l'Al Hilal scade a giugno 2025 mentre quello di Messi in Florida a dicembre 2025. Il tempo pertanto stringe. Ricordiamo che i due hanno condiviso l'esperienza al Barcellona dal 2013 al 2017 e successivamente al Paris Saint-Germain, dall'estate 2021 al 2023. 32 anni, Neymar ha potuto vestire la maglia dell'Al Hilal in sole 5 occasioni, con un gol segnato in AFC Champions League e tre assist serviti in campionato, prima di rimediare un infortunio al legamento crociato che dovrebbe tenerlo fuori fino a maggio.

L'Athletic Bilbao si è assicurato un giocatore per la prossima stagione: si tratta di Alvaro Djalo, acquistato dal Braga. Trasferimento a titolo definitivo, affare da 15 milioni. Manca solamente l'annuncio ufficiale.

Ala sinistra, nativo di Madrid e di origine della Guinea Bissau, Djalo rientra ugualmente nella filosofia dell'Athletic, che compra solamente nativi baschi o giocatori formati nei Paesi baschi. Questo perché ha trascorso tutta la sua vita a Bilbao prima di trasferirsi a 19 anni a Braga. In questa stagione Djalo ha raccolto 38 presenze, segnando 14 reti e servendo 3 assist. Il pubblico italiano lo ha recentemente visto all'opera nel corso della gara d'esordio di questa Champions League contro il Napoli.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile