Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
TMW

Monza, con la Roma da quattro a tre. Modulo e posizioni, possibile un ritorno al passato

Monza, con la Roma da quattro a tre. Modulo e posizioni, possibile un ritorno al passatoTUTTO mercato WEB
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com
venerdì 1 marzo 2024, 09:00Serie A
di Luca Cilli

Cinque risultati utili consecutivi, l’ultimo successo centrato con la Salernitana dopo quello sul Milan e una classifica estremamente gratificante che permette di inseguire anche traguardi non preventivati alla vigilia. In questo contesto decisamente positivo il Monza sta preparando con cura la sfida alla Roma, rilanciata da Daniele De Rossi e tornata a guardare con ritrovato ottimismo al quarto posto che significa qualificazione alla prossima Champions League. All’U-Power Stadium è sfida diretta fra due delle formazioni più in forma del campionato. Quella di Raffaele Palladino non vuole porsi alcun limite, anzi l’obiettivo dopo aver ottenuto il massimo contro il Milan è fare altrettanto con un altro top team.

Ritorno al passato Dopo aver giocato a specchio col Milan e proposto una difesa a 4 anche nella trasferta dell’Arechi in casa della Salernitana, a questo giro l’allenatore del Monza per affrontare la Roma sta ragionando sulla possibilità e l’opportunità di tornare all’antico. Dunque difesa a 3 (sarà assente lo squalificato Izzo), centrocampo a 4 e due trequartisti piazzati alle spalle dell’unica punta. Soluzione che è stata provata nel corso della settimana e dunque da tenere in considerazione. Poi se c’è una qualità della sua formazione è quella di mutare modulo, tattica e posizioni in corsa. Merito della duttilità dei suoi calciatori ma anche di meccanismi ormai mandati giù a memoria. Altro punto di forza di chi ora vuole alzare ulteriormente le proprie ambizioni.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile