Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Roma, fasce d'emergenza. Da Spinazzola a Vina: quanti problemi per Mourinho

Roma, fasce d'emergenza. Da Spinazzola a Vina: quanti problemi per MourinhoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 19 settembre 2021 07:00Serie A
di Dario Marchetti

Josè Mourinho non si fa ingannare dai risultati. Lo dice da inizio stagione, la rosa della Roma rispetto a quelle delle altre big della Serie A ha qualcosa in meno. Dopo il CSKA Sofia ci aveva anche scherzato su: “Con il mio staff tutti i giorni andiamo a San Pietro sperando non si faccia male nessuno”. Quasi profetico lo Special One perché alla sfida con il Verona la squadra giallorossa si avvicina con un paio di giocatori acciaccati. Il primo è Mkhitaryan per un affaticamento muscolare, l’altro è Vina per una botta al ginocchio rimediata mercoledì. Questo secondo infortunio è quello che preoccupa di più a Trigoria, non per la sua entità (entrambi sono piccoli problemi), ma perché lascia scoperta la Roma in una zona di campo dove la rosa è molto corta. A giugno, infatti, Mourinho ha perso Spinazzola per la rottura del tendine d’Achille, l’esterno azzurro da qualche giorno ha ripreso a lavorare in palestra ma comunque rientrerà a dicembre. Per questo è stato comprato Vina che negli ultimi giorni ha accusato un problema al ginocchio e lascerà spazio a Calafiori che con il CSKA Sofia ha terminato la gara con i crampi e nella passata stagione non è mai riuscito a garantire continuità di rendimento. Insomma, Mourinho si ritrova a fare la conta e non solo a sinistra, ma anche a destra dove Karsdorp ha concluso la gara di giovedì al 45’ per un leggero affaticamento e Reynolds, ad oggi, è rimandato. Il reintegro di Santon non verrà preso in considerazione né ora né in futuro e per questo tra i convocati compare Tripi. L’ex Primavera ha fatto tutta la pre season con la Roma e all’occorrenza giocherà lui. “Non ha esperienza ma una ha un grande cuore” ha sottolineato Josè ieri in conferenza dove ci ha tenuto anche a precisare come Ibanez ‘non potrà mai essere un terzino’. In caso di emergenza si può adattare, com’è successo anche con Kumbulla giovedì, ma terminare la gara con quattro centrali come in Conference League non è certo il sogno dello Special One che dal mercato si aspetta un regalo, quantomeno a destra in attesa che dall’altra parte torni pure Spinazzola.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000