Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Salernitana, esplode il caso Dia. La società valuta richiesta di risarcimento danni

Salernitana, esplode il caso Dia. La società valuta richiesta di risarcimento danniTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 2 marzo 2024, 18:22Serie A
di Luca Esposito

Esplode ufficialmente il caso Boulaye Dia a Salerno. E non è certo una novità in questa stagione andata male anche a causa dei continui mal di pancia del centravanti senegalese. Uno che deve tanto - se non tutto - alla società, ai tifosi granata, all'ex direttore sportivo e che sta vedendo nella Salernitana una soluzione di ripiego. Rifiutarsi di scendere in campo per partecipare all'assalto finale ha fatto arrabbiare Liverani e i compagni, lo strappo è definitivo.

Cosa può fare ora la società? Andasse fuori rosa si rischierebbero azioni in senso contrario, proprio per questo i legali Sica e Fimmanò stanno studiando la situazione nel dettaglio e potrebbero chiedere un maxi risarcimento danni invocando anche l'intervento della FIGC e di tutte le autorità sportive competenti. Il club, che già in passato lo ha multato e che ha storto il naso rispetto ad infortuni non riscontrati dagli esami strumentali svolti dal dottor Leo, è stanco ed è pronto a tutelare l'immagine della società e del pubblico.

Oltre al risarcimento danni (si parla di cifre milionarie, in pratica quanto è costato sino ad oggi), si sta valutando se ci siano i presupposti legali per una sospensione dello stipendio. Da domani Dia si allenerà ai margini del gruppo, non sarà convocato fino all'ultima giornata ma avrà l'obbligo di seguire in casa e fuori la squadra senza permessi o cose di questo genere. Possibile anche una presa di posizione ufficiale da parte della tifoseria. Lo riporta TuttoSalernitana.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile