Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Tassotti: "L'ultimo gol di Theo col Milan è per pochi eletti, roba da Weah o da Messi"

Tassotti: "L'ultimo gol di Theo col Milan è per pochi eletti, roba da Weah o da Messi"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 18 maggio 2022, 17:00Serie A
di Tommaso Bonan

In attesa dell'atto finale del campionato che potrebbe regalare lo scudetto al Milan, l'ex rossonero Mauro Tassotti parla a La Gazzetta dello Sport soffermandosi in particolare su Theo Hernandez: "Complimenti intanto alla società per averlo scelto quando era solo una seconda linea del Real Madrid. Lui ha aggiunto un lavoro per migliorarsi continuamente: ha caratteristiche fisiche uniche, quello che fatto domenica scorsa è una giocata riservata a pochi eletti. Non nel suo ruolo, parlo in generale: è roba da Weah, da Messi. Una combinazione pazzesca di spinta e tecnica. Un gol che se possibile ha esaltato ancora di più San Siro: ero allo stadio, l’atmosfera era davvero incredibile, da pelle d’oca. Per quello, per l’unione che si è creata tra ambiente, squadra, allenatore e società, e per la fame di vittoria questo Milan ricorda davvero le nostre grandi squadre del passato. Dopo anni difficili, lo merita".

Primo piano
TMW Radio Sport